menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olio per auto, ma anche vestiti e scarpe: tre taccheggiatori nella rete dell'Arma

Sono stati denunciati per tentato furto in concorso due romeni domiciliati a Rimini, un ventenne disoccupato, già noto alle forze dell'ordine, ed un operaio incensurato di 30 anni. Nei guai anche una donnna

E' di tre denunce il bilancio dei controlli svolti dai Carabinieri di Savignano finalizzati al contrasto dei furti nell'area del "Romagna Shopping Valley". Nel primo caso, sono stati denunciati per tentato furto in concorso due romeni domiciliati a Rimini, un ventenne disoccupato, già noto alle forze dell'ordine, ed un operaio incensurato di 30 anni. Gli stessi, all’interno di una rivendita di prodotti per l’auto, dopo aver divelto le placche antitaccheggio, hanno tentato di asportare due lattine di olio per lubrificazione motore, del valore di alcune decine di euro, non riuscendo nel loro intento perché disturbati dall arrivo del personale. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

All’esito del secondo intervento, in u negozio di scarpe, i militari hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un'incesurata operaia romena di 38 anni, residente a Savignano. La stessa ha rubato un paio di scarpe, nascondendole nella sua borsa. All'uscita ha attivato le barriere antitaccheggio, attirando quindi l’attenzione di una commessa, che ha immediatamente chiesto l'intervento una pattuglia in perlustrazione in quel momento nei pressi del negozio. I militari, inoltre, hanno rinvenuto nell’auto della ladra altre quattro paia di scarpe e vari capi di abbigliamento, dal valore complessivo di oltre duecento euro, il tutto sottratto in altri due esercizi commerciali e restituito poi immediatamente ai rispettivi aventi diritto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento