Cesena saluta l'ex bianconero Vittorio Zanetti: camera ardente al Bufalini

Il Cesena calcio ha omaggiato la figura di "Bibolo", come era simpaticamente soprannominato l'ex calciatore

Saranno celebrati sabato mattina nella chiesa di San Mercuriale a Forlì i funerali di Vittorio Zanetti, l'ex calciatore di Forlì e Cesena morto sabato per le conseguenze di un incendio divampato sabato scorso nella sua abitazione, nel cuore del centro storico mercuriale. A prendere fuoco sarebbe stata una termocoperta, da cui si sarebbero poi sviluppate le fiamme. La camera ardente aprirà giovedì all'ospedale "Maurizio Bufalini" e venerdì al Morgagni-Pierantoni. Sabato è in programma alle 10.30 la messa funebre a San Mercuriale

Anche il Cesena calcio ha omaggiato la figura di "Bibolo", come era simpaticamente soprannominato l'ex calciatore. Il "Professore" aveva 75 anni ed era apprezzato da tutti come esempio di professionalità e passione. Zanetti approdò in bianconero nella stagione 1967/68 e, con la fascia da capitano, fu tra i protagonisti della promozione in serie B ottenuta dal Cavalluccio al termine di quel campionato. Nel Cesena militò anche nei tre successivi tornei cadetti, arrivando a collezionare 126 presenze. La morte di Zanetti ha unito nel dolore Forlì, squadra nel quale era cresciuto e Cesena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento