menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una folla commossa per l'ultimo saluto a Tomaso Grassi, nella sua seconda casa

I funerali civili nel "suo" Ippodromo. In tanti hanno voluto rendere omaggio al presidente di Hippogroup

In tanti hanno voluto dare l'ultimo saluto a Tomaso Grassi, lo storico presidente di Hippogroup cesenate, morto a 80 anni in conseguenza di un incidente stradale lungo l'autostrada A14 mentre era in viaggio verso Bologna. Il carro funebre per la cerimonia in forma civile è arrivato intorno alle 9,30 davanti all'Ippodromo del Savio, la seconda casa dell'ingegnere, una delle figure di spicco dell'ippica italiana e internazionale. Ad attenderlo circa 150 persone che gli hanno dato l'ultimo saluto nel salone sotto la tribuna dell'Ippodromo. Insieme alla moglie Alba e agli altri familiari, in tanti fra amici, lavoratori dell'Ippodromo e semplici appassionati hanno voluto tributare un dovuto omaggio al re dell'ippica italiana.

Domenica invece era stato il giorno della camera ardente allestita all'ospedale Bufalini, con un continuo viavai di persone a rendergli omaggio. Il Comune ha già fatto sapere che intende avviare l'iter per intitolare a Tomaso Grassi l'Ippodromo del Savio. Sabato anche il "Manuzzi" ha voluto ricordare l'ingegnere con un minuto di silenzio prima di Cesena-Vastese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento