Cronaca Borghi

Accende la luce e scoppia una bombola di gas: paura per un donna

La donna è rimasta investita dalla deflagrazione. Sul posto sono intervenuti, con un codice di massima urgenza, i soccorritori del 118, giunti con l'elicottero delle emergenze

L'accensione di un interruttore della luce ha dato la scintilla finale, quella che ha provocato la deflagrazione. Una donna di 58 anni è rimasta ferita nello scoppio conseguente ad una fuga di gas che si è verificata nel pomeriggio di martedì, intorno alle 16, a Masrola, frazione di Borghi. In una cucina si trovava la bombola, per alimentare un fornello a gas, un elettrodomestico piuttosto vecchio. Per motivi al vaglio dei vigili del fuoco, il gas è uscito e ha saturato l'ambiente. L'accensione della luce ha causato lo scoppio della bombola.

La donna è rimasta investita dalla deflagrazione. Sul posto, in via Di Vittorio, sono intervenuti, con un codice di massima urgenza, i soccorritori del 118, giunti con l'elicottero delle emergenze. Dopo le cure del caso, la donna è stata portata, in condizioni per fortuna non gravi, all'ospedale Bufalini di Cesena. Ha corso un grosso rischio dal momento che tali situazioni possono portare perfino al crollo dello stabile. Hanno eseguito il loro intervento anche i vigili del fuoco che hanno constatato l'agibilità dell'edificio, e quindi non si è reso necessario il provvedimento di sgombero. Presenti anche i carabinieri che verificheranno il rispetto della normativa di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accende la luce e scoppia una bombola di gas: paura per un donna

CesenaToday è in caricamento