rotate-mobile
Cronaca

Nuove piogge, la frana di Montevecchio avanza inesorabile

Continua l'allerta sulla frana di Montevecchio. Da martedì mattina è stato raddoppiato il numero di mezzi al lavoro, con l'obiettivo di contenere il movimento franoso a valle

Continua l’allerta sulla frana di Montevecchio. Da martedì mattina è stato raddoppiato il numero di mezzi al lavoro, con l’obiettivo di contenere il movimento franoso a valle, che nella notte scorsa ha subito un ulteriore avanzamento a causa delle consistenti piogge. Purtroppo le condizioni meteo rendono particolarmente difficili le opere e le previsioni per le prossime ore non indicano un miglioramento imminente, contribuendo a rendere il quadro preoccupante.

Intanto venerdì scorso, dopo un nuovo sopralluogo, è stato avviata la costruzione di una seconda briglia, più a monte rispetto a quella si era iniziata a realizzare. Questo perchè durante i lavori di sbancamento per quest’ultima, si è appurato che il piano di scorrimento della frana si è ulteriormente abbassato, attestandosi a 12 metri di profondità, e rendendo così problematico l’ammorsamento dell’opera su una base solida (si sarebbe dovuto scavare troppo a fondo). Si è quindi ritenuto opportuno sospendere le lavorazioni, risagomare e riprofilare il terreno scavato ed eseguire un saggio a monte per valutare la profondità del substrato roccioso. Alla luce dell’esito favorevole delle verifiche compiute, si è partiti con l’esecuzione della nuova opera, che dovrebbe contribuire a fermare il movimento del terreno nella parte alta.

Al lavoro anche l’Enel, che ha avviato l’intervento per spostare il palo di media tensione presente nell’area. Nel frattempo è stato chiesto alla Regione di attivare il suo intervento finanziario e il Sindaco Lucchi ha scritto una lettera all'Assessore Regionale alla Protezione Civile Paola Gazzolo affinché provveda a disporre il diretto intervento della Regione stessa per la messa in sicurezza dei siti e x rendere disponibili i finanziamenti necessari. Naturalmente, prosegue il costante monitoraggio da parte della Protezione Civile comunale, per valutare l’evolvere della situazione e pianificare con tempestività gli interventi necessari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove piogge, la frana di Montevecchio avanza inesorabile

CesenaToday è in caricamento