rotate-mobile
Cronaca Bagno di Romagna

Frana, si complica la riapertura: gli esperti vagliano la stabilità del terreno. Strada chiusa fino al 26 marzo

E' emerso il coinvolgimento nel dissesto anche della parte immediatamente confinante lato monte che ha messo in evidenza un importante cedimento sulla sommità della parete rocciosa. Sp 142 chiusa fino al 26 marzo

Sui Mandrioli si continua a lavorare dopo la frana di domenica scorsa e si allungano i tempi per riaprire la strada provinciale. Domenica 12 marzo a causa dello scioglimento di grossi cumuli di neve in quota si è verificato un improvviso crollo del versante di monte della strada provinciale Sp 142 Mandrioli che ha completamente sommerso la carreggiata stradale nel tratto vicino al confine con la Regione Toscana al chilometro 9+400.  

Mercoledì 15 marzo i tecnici della Provincia hanno avviato i lavori di messa in sicurezza del dissesto procedendo con la rimozione del materiale franato e procedendo con la messa in sicurezza di una parete rocciosa. 

A seguito della rimozione del materiale instabile nel corpo della frana è emerso il coinvolgimento nel dissesto anche della parte immediatamente confinante lato monte che ha messo in evidenza un importante cedimento sulla sommità della parete rocciosa. Per garantire la sicurezza della strada è necessario procedere ad ispezioni geofisiche e indagini tomografiche per valutare la stabilità del terreno nella parte sovrastante il dissesto. Questo comporta la chiusura della strada nella settimana tra il 20 e il 26 marzo. 

“Stiamo seguendo gli sviluppi di questa frana, che crea disagi e problemi di collegamento rilevanti per aziende e lavoratori del nostro Comune così come dei Comuni del Casentino - spiega Marco Baccini, Sindaco di Bagno di Romagna e Consigliere provinciale delegato alle politiche per la montagna - l'impegno che i tecnici e operai della Provincia stanno dimostrando anche in quest'occasione rappresenta un valore aggiunto nella celerità delle operazioni.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana, si complica la riapertura: gli esperti vagliano la stabilità del terreno. Strada chiusa fino al 26 marzo

CesenaToday è in caricamento