menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per risparmiare sul parcheggio fotocopia un pass invalidi e finisce nei guai

La fotocopia è stata, naturalmente, sequestrata e l'uomo è stato deferito all'autorità giudiziaria per la violazione all'articolo 482 del codice penale.

Per risparmiare sui soldi del parcheggio aveva pensato bene di utilizzare la fotocopia di un pass invalidi intestato a un’altra persona. Ma l’espediente gli si è ritorto contro, procurandogli una denuncia a piede libero. Protagonista della vicenda un automobilista cesenate di 66 anni. L’uomo aveva lasciato l’auto in sosta nelle righe blu senza il ticket del parcometro, ma esponendo sul cruscotto un pass invalidi dall’apparenza sospetta. La cosa non è sfuggita agli ausiliari del traffico, che non solo hanno multato l’auto per il mancato pagamento del parcheggio, ma hanno anche immediatamente allertato la centrale radio operativa della Polizia Municipale.

Sul posto è intervento il nucleo di Pronto Intervento della Polizia Municipale, che  ha atteso il ritorno dell’incauto automobilista. Quando questi si è presentato a recuperare l’auto, gli agenti hanno chiesto di verificare il pass disabili, accertando che si trattava di una fotocopia a colori (con tanto di plastificazione) di ottima fattura. Il 66enne ha ammesso spontaneamente di averlo confezionato lui stesso. La fotocopia è stata, naturalmente, sequestrata e l’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento