La Natività rivive nel cuore di Cesena: oltre 500 bimbi tra i figuranti e centinaia di visitatori

Il tutto è stato accompagnato dal suono di due cornamuse e dal coro di settanta ragazzi e ragazze della scuola media

Foto di Piero Pasini

Per la sedicesima edizione del “Presepe Vivente” proposto dalla Fondazione Sacro Cuore giovedì le vie di Cesena si sono animate di ben cinquecento bambini, frequentanti le scuole della Fondazione, che hanno realizzato un grande momento religioso – spettacolare dedicato alla natività accompagnati, e il caso di dire, da centinaia di genitori, nonni e parenti vari oltre ad un folto pubblico che non ha voluto rinunciare ad una manifestazione che ormai è diventata consueta per Cesena nel periodo natalizio. Cinque quadri sono stati collocati in punti significativi del centro storico: l'Annunciazione sul sagrato della Cattedrale, la Visitazione di Maria ad Elisabetta nel loggiato di Palazzo del Ridotto, l’annuncio degli Angeli ai pastori in via Zeffirino Re, il villaggio dei 12 mesi e dei mestieri e la Natività in piazza del Popolo.

Da piazza Giovanni Paolo Secondo, di fronte alla cattedrale dove i bimbi  sono stati salutati dal vescovo Douglas Regattieri, e dopo canti e recite di momenti sacri, il corteo si è sviluppato lungo corso Mazzini per poi svoltare in via Zeffirino Re per confluire in una affollata piazza del Popolo dove, sotto i porticati, è stata allestita la capanna con Gesù, Maria e Giuseppe e la presenza di un asinello che ha portato la Madonna nell'ultimo tratto di strada. Il tutto è stato accompagnato dal suono di due cornamuse e dal coro di settanta ragazzi e ragazze della scuola media. Al termine della sacra rappresentazione la benedizione del Vescovo alla presenza del sindaco Paolo Lucchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento