menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foro Annonario affidato ad un nuovo gestore: si parte con la ristrutturazione

Non solo una nuova gestione, ma una vera e propria ristrutturazione: è la novità che si affaccia per il rilancio del Foro Annonario

Non solo una nuova gestione, ma una vera e propria ristrutturazione: è la novità che si affaccia per il rilancio del Foro Annonario, che ad ormai tre anni dalla sua inaugurazione non ha raccolto i favori dei cesenati. Ora si cambia tutto. Come era stato anticipato da CesenaToday un paio di mesi fa, l'intera struttura viene affidata ad un nuovo gestore. Un comunicato ufficializza che si tratta della della Voluptas Srl, società che a oggi gestisce altre importanti realtà del territorio come il Teatro Verdi e la Cantera, entrambe locali che si trovano nel centro cesenate.

L'obiettivo dell'operazione è far tornare il Foro Annonario, in chiave contemporanea, quello spazio vivo tanto amato dai cesenati. L’obiettivo è riconsegnare ai cittadini uno spazio storicamente fondamentale di condivisione, ripartendo dalla vocazione originaria della struttura: l’agroalimentare e lo stare insieme. Tuttavia, non si tratterà solo di "riempire" i locali sfitti, ma si metterà mano ad una ristrutturazione che si protrarrà per alcuni mesi. I lavori inizieranno a giorni e dureranno fino a marzo 2018, quando ci sarà una prima apertura dello spazio rinnovato, l’inaugurazione ufficiale è prevista per il prossimo settembre. Non viene specificato il tipo di intervento edile e quanto andrà ad incidere sulle opere già realizzate. Tuttavia viene assicurato che le attività economiche in essere continueranno a restare aperte, anche durante il cantiere. 

Il team incaricato per gli interventi di ristrutturazione fa capo all’ architetto Sanzio Castagnoli, che spiega una nota, presterà "attenzione al valore storico, oltre che estetico, dell’architettura cesenate". "Il nuovo progetto prevede spazi dedicati al gusto, al design, all’emozione, al green - continua la nota -, così come in altre esperienze d’eccellenza simili, l’obiettivo è far sì che il nuovo Foro Annonario torni a essere per i cittadini un riferimento per il bere e il mangiare di qualità, da poter acquistare e consumare a casa oppure sul posto, favorendo così lo stare insieme". Si punta a realizzare un’offerta commerciale solida e coerente, una nuova illuminazione, cercando di entrare nel "giro" della movida che si sta spostando sempre di più in piazza del Popolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento