Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Fontana Masini imbrattata, tornerà attiva da fine agosto. I responsabili denunciati

ul fronte dell’individuazione dei responsabili, il sindaco conferma che si è proceduto denunciandoli

Lunedì mattina, come concordato già la settimana scorsa, il sindaco Paolo Lucchi e l’architetto Giuseppe Leoni, del settore Edilizia Pubblica, hanno effettuato insieme ad Amelia Negretti, la restauratrice che ha seguito l’ultimo restauro (2008-2010) della Fontana Masini, un sopralluogo alla fontana per valutare quali interventi mettere in campo per la pulitura delle parti scultoree danneggiate giovedì scorso.

"Dopo il sopralluogo effettuato insieme alla dottoressa Negretti – spiega Lucchi - abbiamo innanzitutto avuto la conferma di dover sposare l’urgenza di intervenire con la necessità imprescindibile di utilizzare una metodologia di intervento che sia di tipo restaurativo. Su sua indicazione procederemo quindi con un intervento di pulitura chimica delle macchie, valutando come rispondano al trattamento. Se la risposta sarà positiva, come pensiamo e ci auguriamo, l’intero intervento durerà non meno di due settimane".

 “Già lunedì - prosegue il primo cittadino - i nostri uffici scriveranno alla Soprintendenza, con cui dobbiamo concordare ogni intervento sulla fontana, per anticipare come intenderemmo muoverci. Non appena avremo ricevuto da Ravenna il nulla osta per procedere, la fontana verrà transennata e partiranno i lavori. Prima di vedere la fontana tornare alla normalità bisognerà probabilmente attendere la fine del mese di agosto”. Sul fronte dell’individuazione dei responsabili, il sindaco conferma che si è proceduto denunciandoli: "Abbiamo fatto ciò che era nostro dovere fare, ora spetterà agli organi interessati decidere come procedere"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana Masini imbrattata, tornerà attiva da fine agosto. I responsabili denunciati

CesenaToday è in caricamento