Cronaca

"Fondi per chi non può fare la spesa". Capitolo scuola: non si tornerà sui banchi dopo il 3 aprile

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato sabato sera un Dpcm con il quale vengono "girati" 4,3 miliardi ai Comuni per sostenere le famiglie che hanno difficoltà nell'acquistare generi alimentari

"Nessuno sarà lascato solo. Lo Stato c'è". Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato sabato sera un Dpcm con il quale vengono "girati" 4,3 miliardi ai Comuni per sostenere le famiglie che hanno difficoltà nell'acquistare generi alimentari. E' stata inoltre firmata un'ordinanza della Protezione Civile, che dispone 400 milioni di euro "da utilizzare per le persone che non hanno i soldi per fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari".

Conte ha anche detto che la sospensione delle attività didattiche proseguirà ragionevolmente: non c'è una prospettiva di tornare sui banchi dopo il 3 aprile alle attività didattiche ordinarie. "Quanto alla sospensione delle attività produttive non essenziali non sappiamo ancora, è ancora troppo presto - ha proseguito -. Dall'inizio della settimana inizieremo a lavorarci. Il governo ha adottato questa misura col massimo senso della responsabilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fondi per chi non può fare la spesa". Capitolo scuola: non si tornerà sui banchi dopo il 3 aprile

CesenaToday è in caricamento