rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Cesenatico

Fondazione Cetacea, un calendario per ripercorrere le attività quotidiane

Attraverso il calendario si ripercorranno le attività quotidiane del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Riccione ma anche le nuove avventure che hanno visto Fondazione Cetacea protagonista

Fondazione Cetacea per il terzo anno consecutivo presenta il Calendario "Un anno con Fondazione Cetacea onlus".

Quest’anno si è deciso di mettere in copertina uno scatto iconico di un fotografo, che ha immortalato il momento della misurazione con un calibro di una delle 38 tartarughe nate a Pesaro, dal nido più a nord mai registrato in Mediterraneo, di cui Fondazione Cetacea ha gestito i momenti delicati dell'incubazione, della schiusa e del rilascio durante l'estate e l'autunno 2019. Non c’era fotografia che poteva meglio sintetizzare le nuove sfide che l'associazione riccionese si è trovata ad affrontare nel 2019, foto che al tempo stesso è un immagine di speranza ma anche di grande preoccupazione, emblematica dei cambiamenti climatici e delle conseguenze di essi sulla vita che popola il nostro mare.

Attraverso il calendario si ripercorranno le attività quotidiane del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Riccione ma anche le nuove avventure che hanno visto Fondazione Cetacea protagonista: l'apertura del nuovo Centro di Primo Soccorso a Goro (FE) in collaborazione con Polizia provinciale di Ferrara, Aics (Associazione italiana cultura e sport), Circolo velico Volano, Corpo dei Vigili giurati di Goro, Enpa (Ente nazionale protezione animali) presso la sede di ARPAE ER; il salvataggio di un raro esemplare di tartaruga liuto (Dermochelys coriacea) al porto di Cesenatico; le attività di conservazione e sensibilizzazione al Conero (AN) e ovviamente diversi scatti che narrano la storia del nido di Pesaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Cetacea, un calendario per ripercorrere le attività quotidiane

CesenaToday è in caricamento