Falsa rapina in casa, la sedicenne segnalata per simulazione di reato

La falsa rapina in casa inventata da una sedicenne cesenate avrà uno strascico giudiziario: come atto dovuto i carabinieri hanno effettuato la segnalazione al Tribunale dei Minorenni di Bologna

La falsa rapina in casa inventata da una sedicenne cesenate avrà uno strascico giudiziario: come atto dovuto i carabinieri hanno effettuato la segnalazione al Tribunale dei Minorenni di Bologna. La giovane dovrà rispondere di “simulazione di reato” e il tribunale che si occupa della giustizia minorile dovrà valutare se coinvolgere i servizi sociali. D'altra parte era impossibile non procedere con la segnalazione giudiziaria: il gesto avventato della ragazzina ha messo in moto forze dell'ordine, Procura della Repubblica, personale sanitario. Il tutto per un suo disagio interiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua famiglia è una famiglia benestante come tante altre che vivono nell'agiata periferia cesenate. Spesso è difficile, dalla parte degli “adulti”, leggere cosa accade nella testa di un figlio in un momento delicato come è l'adolescenza. E proprio un disagio adolescenziale vissuto al livello interiore come molto forte è dietro l'atto della ragazza, che ha finto un'aggressione da parte di ignoti rapinatori che l'hanno assalita in casa. Un contesto di tale cruenza che subito si è messa in moto la macchina delle indagini più solerti. Il reato indicato non particolarmente grave per la giustizia minorile non desterà eccessive preoccupazioni a questa famiglia, che avrà anche l'occasione per seguire un percorso comune per affrontare questo disagio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento