Controlli sulla filiera della pesca, sequestrata mezza tonnellata di triglie

la Guardia Costiera di Cesenatico ha recentemente compiuto accertamenti sulle attività commerciali di prodotti ittici presenti sul territorio, tesi alla verifica delle taglie minime previste, dell'etichettatura, della commercializzazione

Foto tratta dal web

Istituzionalmente preposta all’attività di controllo sull’intera filiera della pesca, la Guardia Costiera di Cesenatico ha recentemente compiuto accertamenti sulle attività commerciali di prodotti ittici presenti sul territorio, tesi alla verifica delle taglie minime previste, dell’etichettatura, della commercializzazione, ai sensi della normativa vigente nazionale, comunitaria ed alle norme sanitarie connesse. Durante tali controlli i militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo e della Compagnia dei Carabinieri di Cesenatico hanno effettuato un sequestro giudiziario di 510 kg di prodotto ittico per il quale si ipotizza il reato di frode nell’esercizio del commercio.

Le indagini in corso sono partite da una ditta presente nel Comune di Cesenatico che acquista pesce fresco e dopo averlo lavorato lo confeziona per la vendita ed il consumo. Nelle celle frigo della ditta i militari hanno trovato prodotto ittico con denominazione commerciale “triglia di scoglio” (nome scientifico mullus surmuletus) che ad un primo esame visivo, successivamente confermato dal Servizio Veterinario dell’AUSL di Cesena, è risultato essere “triglia atlantica” (nome scientifico pseudupeneus prayensis) di minor pregio rispetto alla triglia di scoglio. Le caratteristiche morfologiche che hanno insospettito il personale della Guardia Costiera e che sono state confermate dall’ente sanitario, riguardano la mancanza di due bande trasversali gialle sulla prima pinna Cesenatico,caratteristica tipica della triglia di scoglio ed inoltre la presenza dorsale, di una piccola spina in prossimità delle branchie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Compito dei militari del Corpo delle Capitanerie di porto è quello di risalire la filiera commerciale del prodotto ittico in ogni suo passaggio per individuare eventuali violazioni della normativa vigente in materia. In ciò, è emerso che la ditta di Cesenatico ha acquistato il prodotto ittico da una società con sede a Cervia intestataria dei documenti commerciali dai quali risulta la vendita del pesce come triglia di scoglio. Nei confronti di quest’ultima ditta, importatrice dalla Spagna di prodotti ittici, è stato ipotizzato il reato di frode nell’esercizio del commercio per aver venduto una specie diversa da quella dichiarata con presumibile volontà di lucrare sulla differenza di costo e di pregio del tipo di triglia. Le indagini tuttora in corso, anche con l’ausilio del personale della Guardia Costiera di Cervia, prevedono l’analisi di laboratorio sul campione del pesce oggetto del sequestro, per una precisa e puntuale identificazione della specie ittica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento