"Figlia di Romagna", una bellissima poesia dedicata a Cesena

Un regalo ai cesenati. E’ quello che la poetessa sanmaurese Caterina Tisselli ha voluto fare, dedicando a Cesena la poesia “Figlia di Romagna”

Un regalo ai cesenati. E’ quello che la poetessa sanmaurese Caterina Tisselli (che dal 1995 ad oggi ha ottenuto numerosi riconoscimenti e premi letterari in concorsi nazionali) ha voluto fare, dedicando a Cesena la poesia “Figlia di Romagna”, consegnata nelle mani del Sindaco Paolo Lucchi e dell’Assessore alla cultura Christian Castorri, che hanno molto ringraziato la poetessa per l’omaggio, giunto proprio nei giorni della nostra Fiera patronale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"FIGLIA DI ROMAGNA"

“Sapore agreste
dai filari di frutti
radici lontane di civiltà contadine
usi e costumi di mestieri antichi
tempo remoto
oggetti rannicchiati e vuoti
nel Museo della Rocca Malatestiana
un’ovattata luce si inclina
fiabesca alla somma Piazza della Fontana Masini,
Cesena figlia di Romagna
con il sole che traspare a brandelli
nelle fessure del giorno sopra
vie lastricate romaniche
si elevano alte in Duomo i profili
delle anime sante di Don Baronio
e dei Pontefici Pio VI e Pio VII
preghiere sgranate in rosari nei refettori
dei frati benedettini nella mistica
Basilica del Monte
dove anche l’edera mette radici
primi e unici preziosi scritti amanuensi
protesi sul Mondo scrigno vivido e aperto
nel cuore che palpita di storia
catalogata in Archivi nella dotta Biblioteca Malatestiana
e al calare del sipario l’entusiasmo dello scroscio
di un applauso si eleva alto sulla scena
di una Prima nel mitico Teatro Bonci
Cesena avvolta in palazzi antichi
respira l’amore al tramonto
riflessi dorati e sanguigni
ondeggiano impavidi e limpidi
profilo cheto
e inerme dei suoi appennini…”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento