menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche a Sierre si canta “Romagna Mia”: Cesenatico in Svizzera per la festa di Santa Caterina

Il punto informativo è stato letteralmente preso d’assalto suscitando moltissimo interesse tra i cittadini di Sierre ma anche tra i numerosi turisti che hanno preso parte alla tradizionale manifestazione

Anche a Sierre si canta Romagna Mia. Una delegazione cesenaticense, capitanata da Filippo Bazzocchi, ha partecipato alla tradizionale fiera di Santa Caterina nella località svizzera, legata da oltre cinquant'anni di gemellaggio. Presenti anche l'assessore Lina Amormino e Giorgio Grassi, Paolo Polini, Ruben Bastoni, Daniele Casadei e Giorgio Sami. Cesenatico ha partecipato con uno stand con prodotti tipici locali e materiale promozionale. Il punto informativo è stato letteralmente preso d’assalto suscitando moltissimo interesse tra i cittadini di Sierre ma anche tra i numerosi turisti che hanno preso parte alla tradizionale manifestazione.

“In tanti sono venuti a trovarci allo stand  - racconta l’assessore Amormino -  per gustare piadina e prosciutto formaggi, alici e il nostro straordinario Sangiovese”. All’interno dello stand, inoltre, è stato proiettato il video sulla tradizione marinara di Cesenatico mostrando così agli abitanti di Sierre gli scorci più belli e significativi della città. “Non siamo stati di certo con le mani in mano aspettando che i cittadini e i turisti venissero a curiosare al nostro stand – continua l’assessore – i nostri giovani infatti si sono mescolati alla folla distribuendo depliant e provando ad insegnare qualche parola del nostro dialetto romagnolo”.

Un atteggiamento che ha particolarmente coinvolto gli abitanti della cittadina svizzera, che divertiti dalla situazione si sono fatti anche trascinare in un’esibizione estemporanea di Paolo Polini sulle note di “Romagna mia”. “L'accoglienza dei fratelli gemellati di Sierre è stata calorosa e ospitale - conclude Lina Amormino - è stata una bellissima esperienza che porterò per sempre nel mio cuore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento