Cronaca Cesenatico

Fiamme al centro giovanile 'Bronx Ponente', il sindaco: "Le attività proseguiranno"

Sono in corso le indagini per verificare se l'incendio che è divampato domenica sera a Cesenatico, all'ex colonia Santarcangiolese sia stato appiccato volontariamente

Sono in corso le indagini per verificare se l'incendio che è divampato domenica sera a Cesenatico, all'ex colonia Santarcangiolese sia stato appiccato volontariamente. Il dubbio viene paventato anche dal sindaco Matteo Gozzoli che si rammarica per quanto accaduto, dal momento che l'area bruciata era stata riconvertita a centro giovanile. Scrive Gozzoli: “Ni hanno informato che la ex colonia Santarcangiolese è stata danneggiata da un incendio. Carabinieri e Polizia Municipale sono al lavoro sulla vicenda e sarebbe veramente un peccato se qualcuno avesse appiccato l'incendio in modo volontario. L'unica struttura rivitalizzata dalle numerose attività dei ragazzi del Bronx Ponente non può finire così. Oltre ad essere vicino alle tante persone che la frequentavano e che davano vita ad un'area altrimenti abbandonata, voglio dirvi che sono a disposizione per far sì che le vostre attività proseguano”. Ad andare a fuoco sono stati alcuni locali del piano terra. Incendiati gli arredi e gli infissi, per fortuna non risultano danni alla struttura muraria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme al centro giovanile 'Bronx Ponente', il sindaco: "Le attività proseguiranno"

CesenaToday è in caricamento