menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Festival del cibo di strada le officine gastronomiche di Chef Kumalè

Al Festival, nell'apposita area, sotto il loggiato degli Eventi, si svolgeranno anche le attesissime Officine Gastronomiche di Chef Kumalè

Fervono i preparativi per l’ormai imminente nona edizione del Festival Internazionale del Cibo di Strada, che si terrà a Cesena, in Piazza del Popolo, nei giorni 30 settembre, 1 e 2 ottobre 2016, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisine Méditerranéennes ed Eventi in Itinere. Al Festival, nell’apposita area, sotto il loggiato degli Eventi, si svolgeranno anche le attesissime Officine Gastronomiche di Chef Kumalè (il  giornalista Vittorio Castellani). Dei laboratori con degustazione di cibo tradizionale di strada del mondo. Ecco il programma.

Sabato 1 ottobre, alle ore 11,30 - Goi cuon: gli involtini dal cuore trasparente dai mille ripieni (Vietnam), Involtini vietnamiti in carta di riso fresca. Noti come Involtini d’insalata o involtini d’estate i goi cuon sono un piatto di strada della cucina vietnamita a base di gamberi, erbe aromatiche asiatiche, vermicelli di riso avvolti in carta di riso bánh tráng. Vengono serviti crudi, e non fritti, nappati in diverse salse esotiche.

Sabato 1 ottobre, alle ore 18,00 - Tom kha gai: la zuppa dei mercati acquatici thai (Thailandia), Zuppa di bocconcini di pollo al latte di cocco e aromi thai. Nei mercati galleggianti della Thailandia, lungo le rive dei piccoli canali le donne cucinano su esili canoe decine di cibi fin dalle prime luci dell’alba, ma questa zuppa a base di latte di cocco, pollo e funghi che affascina per la fragranza degli aromi thai: galangal, kaffir, lemongras, coriandolo è la numero 1. Domenica 2 ottobre, alle ore 11,30 - Sigara böre?i: la sfoglia arrotolata farcita al formaggio… che piaceva al sultano (Turchia). Dai mercati di Istanbul alle bancarelle di ambulanti del quartiere turco di Kreuzberg a Berlino i sigari di pasta sfoglia turca (yufka) farcita di formaggio, rappresentano una tentazione irresistibile per grandi e piccini. Impariamone la ricetta e la sua storia che dal Palazzo dei Sultani ci porta alle strade dell’Impero ottomano.

Domenica 2 ottobre, alle ore 17,30 - #NatiPerSoffriggere: refugees & newcomers street food, La cucina di strada di sopravvivenza, dall’Africa sub Sahariana alla Via della Seta (Afghanistan & Gambia). Nei centri di accoglienza profughi che accolgono nelle nostre città persone di Paesi in gravi difficoltà, gli ospiti cucinano i loro piatti tradizionali, anche quelli di strada. Scopriamoli insieme in questo incontro dedicato al Progetto #NatiPerSoffriggere che racconta le cucine migranti dei richiedenti asilo.
In ogni incontro spiegazione, preparazione e degustazione. Il costo per partecipare ad ogni singolo laboratorio è di 10 euro. Vivamente consigliata la prenotazione al numero 348.7517095. Per informazioni sul Festival si può visitare il sito web


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento