Festival Internazionale del Cibo di Strada: aperta la prevendita dei ticket

È possibile acquistarli, negli orari d'ufficio nello Iat di Cesena, in Piazza del Popolo e presso la Confesercenti Cesenate, in Viale 4 Novembre, 145

È ormai in dirittura di arrivo la nona edizione del Festival Internazionale del Cibo di Strada. La nona edizione del Festival si terrà nel centro storico di Cesena, da venerdì 30 settembre fino a domenica 2 ottobre. L’accesso all’area del Festival è libero, senza biglietto di ingresso. Sono intanto già a disposizione i ticket per l’acquisto dei cibi di strada preparati. È possibile acquistarli, negli orari d’ufficio nello Iat di Cesena, in Piazza del Popolo e nella sede della Confesercenti Cesenate, in Viale 4 Novembre, 145. I ticket non utilizzati potranno essere restituiti e rimborsati entro la fine della manifestazione ai punti cassa. 

Dopo il successo delle edizioni precedenti il Festival biennale, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, torna con una ventina di isole gastronomiche che proporranno i cibi di strada provenienti da svariati paesi: da Hong Kong al Messico, dal Kurdistan all’India, dalla Grecia al Giappone, dal Venezuela al Senegal, dalla Russia al Marocco, dal Perù all’Argentina e da numerose regioni italiane. Domenica 2 ottobre si terrà anche il mercato ambulante straordinario.

Durante il festival ci saranno incontri e degustazioni su vari argomenti. Il Festival sarà arricchito anche da incontri, Talk Food, esposizioni, animazioni, musica, teatro di strada e officine gastronomiche con laboratori sul cibo di strada nel Mediterraneo e nel mondo, condotti dal giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani aka Chef Kumalè. Novità particolare per questa edizione sarà il Mercatino dei Presìdi Slow Food (i Presìdi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali www.presidislowfood.it) che si terrà nelle stesse giornate del Festival al Foro Annonario di Piazza del Popolo.

Ci sarà anche un incontro-riflessione, con degustazione sulla produzione di caffè nel mondo: “Caffè con i Q’etchis”. Per chi giungerà a Cesena ci sarà la possibilità di conoscere la Città Malatestiana e il suo territorio attraverso visite guidate e tour messi a punto dallo Iat e da “Una Certa Romagna”  (per informazioni: Iat tel. 0547.356327). Ritorna dunque il festival internazionale dopo il grande successo riscontrato a Cesena, l’anno scorso, da “Saporìe – il Festival del Cibo di Strada”, con il gemellaggio tra Abruzzo, Molise, Toscana, Marche, Umbria, Liguria, Puglia, Sicilia, Campania ed Emilia-Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento