menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Festassaggia", aperto il bando di adesione

E' stato ufficialmente aperto il bando di adesione a "Festasaggia", realizzato in collaborazione con il Parco Nazionale, Slow Food, Unione Comuni Montani ed Ecomuseo

E' stato ufficialmente aperto il bando di adesione a “Festasaggia”, realizzato in collaborazione con il Parco Nazionale, Slow Food, Unione Comuni Montani ed Ecomuseo del Casentino ed UNPLI. Per partecipare al bando è necessario inviare il modulo di iscrizione all'Ecomuseo del Casentino, entro e non oltre le ore 12:00 del 5 aprile.

Festasaggia nasce nel 2008 in Casentino e dal 2015, all'interno del progetto Oltreterra, viene esteso a tutti i territori dei Comuni del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna. Festasaggia è rivolta alle associazioni di promozione locale e Pro Loco del Casentino (comuni dell’Unione dei Comuni, comuni di Pratovecchio Stia, Bibbiena, Capolona e Subbiano) e dei comuni del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna (versante romagnolo e toscano) che sono attive nella programmazione e realizzazione di eventi territoriali quali sagre e feste paesane dove vengono promosse iniziative gastronomiche.

L'obiettivo di questa iniziativa è quello di promuovere e diffondere all’interno degli eventi locali, in particolare sagre e feste paesane, alcune buone pratiche legate alla valorizzazione, promozione e tutela del paesaggio, ponendo particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio culturale locale, all'utilizzo di prodotti provenienti dal territorio e a riduzione, riciclo e smaltimento dei rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento