menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della Liberazione a Casa Cervi, Arci sceglie un luogo simbolo per celebrarla

Arci servizio civile Cesena festeggia anche i 20 anni di attività spesi in favore dei giovani

Arci Servizio Civile Cesena festeggia i vent'anni di attività spesi in favore dei giovani e per la promozione dei valori del servizio civile.
Per festeggiare e ricordare ciò che rappresenta la Festa della Liberazione, Arci Servizio Civile e Arci Turismo Cesena hanno scelto un luogo simbolo della lotta al fascismo: la Casa dei sette fratelli Cervi, fucilati dai fascisti nel dicembre del 1943. Contadini d’avanguardia e antifascisti della prima ora, diventa subito dopo la Liberazione un luogo dal grande valore simbolico, una casa emblema delle tante sofferenze patite dalla popolazione durante l’occupazione nazifascista.

Ogni anno al Museo Casa Cervi a Gattatico (Re) si svolge una Festa della Liberazione a cui partecipano diverse migliaia di persone, evento che in pochi anni è diventato tra i più importanti nel panorama delle celebrazioni del 25 Aprile. Concerti, spettacoli, incontri culturali, ospiti istituzionali, stand espositivi, gastronomia e tanti eventi che si sviluppano durante l'intera giornata. Per i nostri partecipanti è prevista anche la visita guidata del Museo di Casa Cervi.

Quest'anno sul palco si esibiranno i Modena City Ramblers, Meganoidi, Chameleon Mime, Hakuna Matata. La partenza è prevista in pullman alle ore 7,30 dall'Ippodromo di Cesena con ritorno verso le ore 20. La Quota di partecipazione  18 euro( + 8 euro per chi deve fare la tessera Arci), gratuita per i volontari del servizio civile.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento