L'orchestra Casadei celebra i 90 anni e diffonde il dialetto romagnolo ai bimbi

I festeggiamenti, iniziati a Cesenatico col concertone del 31 dicembre scorso, sono proseguiti venerdì sera con una serata molto particolare

Una grande festa per i 90 anni dell'orchestra Casadei con figuranti, bambini, amici e ovviamente lui, Mirko, terzo di una generazione che ha portato le note della Romagna in tutto il mondo. I festeggiamenti, iniziati a Cesenatico col concertone del 31 dicembre scorso, sono proseguiti venerdì sera con una serata molto particolare in cui è stato registrato il dvd con tutte le più belle canzoni dei Casadei (Secondo, Raoul e Mirko), che uscirà appunto per l'estate 2018 in occasione dei grandi festeggiamenti per il 90° anniversario dell'Orchestra Casadei. La registrazione è avvenuta al teatro Petrella di Longiano insieme a centinaia di persone invitate a prender parte alla festa come figuranti.

Tra questi anche 25 bambini della scuola elementare Saffi di Cesena, la stessa scuola che lo scorso aveva ideato un progetto sulle tradizioni e la canzone popolare intitolato "Ad chi sit e fuol?", insieme a Mirko Casadei e allo staff didattico, invitando l'Orchestra Mirko Casadei a suonare nel suggestivo chiostro di San Domenico per il saggio di fine anno. Un progetto didattico, quello del Saffi, sulla musica e sul concetto di fratellanza che non rinuncia, però, all'amore per le proprie origini e tradizioni ("Me son rumagnol...te ad chi sit e fiol?").

Anzi è proprio grazie alla conoscenza di quanto sia importante sapere da dove veniamo che ci permette di rispettare le origini e le tradizioni di chi arriva da un altro Paese. Il progetto, inserito nell'attività didattica della scuola elementare che fa parte della Direzione Didattica del 3° Circolo, viene portato avanti da tutto il corpo docenti ma, in questo caso, in modo particolare dalla maestra di musica Federica Baldacci. Il progetto è stato ora inserito dallo staff della Mirko e Raoul Casadei Produzioni all'interno del festival Balamondo, recentemente proposto al Ministro Franceschini e al Ministero dei Beni Culturali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento