Fenicotteri in spiaggia, l'appello: "Non toccateli se li vedete"

L'associazione sta monitorando i 12 chilometri di arenile per verificarne la presenza o se sono ripartiti per le vicine Saline di Cervia

Fenicotteri sul litorale romagnolo. Si tratta di esemplari giovani che hanno momentaneamente abbandonato il gruppo per riposarsi. Sono volatili piuttosto timidi e facilmente stressabili. Spiega il direttore di Oasicostiera Onlus, Sandro Brina: "Alcuni Fenicotteri nati nella attuale stagione riproduttiva per stanchezza si sono posati venerdì sull'arenile fra Rimini e Cesenatico. Inutile dire che sono stati presi d'assalto dai bagnanti per la comprensibile novità, ma ahimè purtroppo questo non ha favorito il giusto riposo nè tantomeno la ripresa del volo con rincorsa, proprio per la folla".

L'associazione sta monitorando i 12 chilometri di arenile per verificarne la presenza o se sono ripartiti per le vicine Saline di Cervia. Il fenicottero non è pericoloso, ma bisogna appunto lasciarlo riposare in modo da consentirgli di riprendere il volo. Altri fenicotteri sono stati avvistate in altre spiagge romagnole.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in stazione: è una 13enne la giovane morta sui binari

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Sciagura sui binari, muore una donna. Cancellazioni e treni in ritardo sulla linea Adriatica

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

Torna su
CesenaToday è in caricamento