Fascicolo Sanitario Elettronico, Cesenatico sempre più all’avanguardia

Fascicolo Sanitario Elettronico: a Cesenatico l’Ausl sta per avviare una importante ed innovativa sperimentazione informatica che prevede, a partire dal 12 maggio, l’attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) ai cesenaticensi

Fascicolo Sanitario Elettronico: a Cesenatico l’Ausl sta per avviare una importante ed innovativa sperimentazione informatica che prevede, a partire dal 12 maggio, l’attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) ai cesenaticensi, che rilasceranno il consenso formale all’immissione dei loro dati e della loro documentazione sanitaria nella rete telematica.

Non solo. Contestualmente all’attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico, i Medici di Famiglia di Cesenatico attiveranno ai propri assistiti (circa 20 mila cittadini) anche il “Patient Summary” (Profilo Sanitario Sintetico), una scheda sanitaria informatizzata, consultabile all’interno del FSE, che riassume la storia clinica del paziente e la sua situazione corrente.

Si tratta di una delle poche esperienze attive a livello nazionale, la prima in Emilia Romagna, a poco più di un mese dal via libera della Conferenza Stato - Regioni allo schema di Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sul Fascicolo Sanitario Elettronico.

Scopo della sperimentazione, sostenuta dall’Assessorato regionale alle Politiche per la Salute, in stretta sinergia con il Nucleo dei Medici di medicina generale di Cesenatico è: facilitare l’attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico da parte dei cittadini, che dovranno recarsi allo sportello dell’ospedale Marconi solo per ritirare le credenziali, e consentire anche agli specialisti ospedalieri (tra cui anche i medici di Pronto Soccorso) di consultare istantaneamente on line la documentazione clinica dell’assistito, migliorando così la presa in carico e la continuità delle cure.
 

Il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

In via di realizzazione su tutto il territorio nazionale, il Fascicolo Sanitario Elettronico è la raccolta di documentazione sanitaria che nel corso del tempo va a costituire la “storia clinica personale”. Visite, esami e referti sono aggiornati in tempo reale e sempre consultabili, in forma rigorosamente protetta e riservata, dall’interessato in qualsiasi momento, collegandosi alla rete Internet attraverso l'utilizzo di credenziali personali.

L’inserimento dei referti all’interno del Fascicolo Sanitario Elettronico consente anche, previo specifico consenso dell’interessato, di sostituire la tradizionale consegna dei referti in versione cartacea, evitando al cittadino di recarsi ogni volta personalmente agli sportelli per il ritiro. Infatti, copia informatica dei referti viene inserita automaticamente nel Fascicolo Sanitario Elettronico dalla struttura sanitaria che li emette. Il ritiro del referto cartaceo per i cittadini che scelgono il ritiro on-line tramite Fascicolo Sanitario Elettronico non è più obbligatorio. Nel comprensorio cesenate il sistema, funzionante dalla fine dello scorso anno e in continua implementazione, permette il ritiro on line dei referti relativi alle prestazioni di laboratorio e di radiologia.

Il Fascicolo Sanitario Elettronico è una scelta libera, personale e facoltativa. Possono attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico tutte le persone maggiorenni iscritte al Servizio Sanitario Nazionale e possono farlo anche per i loro figli minori. E’ inoltre possibile delegare l’attivazione ad una persona di fiducia.

Per i cittadini che non sono interessati ad accedere autonomamente al proprio fascicolo, o che hanno difficoltà ad utilizzare Internet, gli operatori dello sportello CUP dell'Ospedale Marconi forniranno uno specifico supporto per l’esercizio dei diritti alla privacy. Tale modalità è introdotta al fine di permettere anche a coloro che non hanno ancora familiarità con le tecnologie informatiche di usufruire dei benefici del Fascicolo Sanitario Elettronico. Lo sportello è a disposizione anche per i cittadini che non hanno ancora rilasciato il proprio consenso, che intendono farlo ora per sé e per i loro figli.
 

Il “Patient Summary” (Profilo Sanitario Sintetico)

Tecnicamente si chiama “Patient Summary”, è una scheda sanitaria informatizzata, consultabile all’interno del Fascicolo Sanitario Elettronico che ha il vantaggio di poter essere condivisa (e quindi visualizzata) tra il medico di famiglia e gli specialisti ospedalieri.

La scheda verrà aggiornata dal medico di famiglia ogni qualvolta intervengono cambiamenti ritenuti rilevanti ai fini della storia clinica del paziente e, in particolare, conterrà un set predefinito di dati clinici significativi utili in caso di emergenza: patologie croniche o rilevanti, allergie, reazioni avverse ai farmaci, intolleranze , terapie in corso, ecc.

Scopo del Profilo Sanitario Sintetico è quello di favorire la continuità di cura, permettendo un rapido inquadramento del paziente al momento di un contatto non predeterminato, assai utile ad esempio in situazioni di emergenza e di accesso in pronto soccorso, o nel caso in cui il cittadino non abbia con sé la documentazione cartacea. Si tratta quindi di una opportunità molto importante, che permette una reale continuità di cura del paziente tra ospedale e territorio, attraverso la messa in rete delle informazioni sanitarie.

A Cesenatico il progetto viene avviato in via sperimentale a partire dal 12 maggio grazie alla preziosa collaborazione del Nucleo di Cure Primarie, composto dai seguenti Medici di Famiglia:

dott. Riccardo Balestri, dott. Daniele Bersani, dott. Carlo Borghetti, dott. Antonio Busi, dott.ssa Anna Maria Campedelli,  dott. Roberto Festuccia, dott. Pellegrino Frasca, dott. Giampaolo Galassi, dott. Tarcisio Melandri, dott. Alberto Modanese, dott.ssa Gabriella Negosanti, dott.ssa Marta Santucci, dott. Antonello Spinelli, dott. Alessandro Uras, dott. Giovanni Poltri Vecchietti, dott.ssa Daniela Verdesca, dott. Alessandro Zennaro, dott.ssa Mariangela Scaletta, dotto Iader Garavina.  Avrà come bacino d’utenza oltre 20 mila assistiti.
 

La campagna informativa

Per promuovere la sperimentazione e informare i cittadini su questa nuova opportunità, l’Ausl ha predisposto una campagna informativa che prevede l’invio di un sms a tutti i cesenaticensi maggiorenni che hanno già rilasciato il proprio numero di cellulare all’Azienda Sanitaria (si tratta di circa 13.000 persone) e la diffusione di materiale informativo, tra cui 20mila opuscoli realizzati dalla Regione Emilia Romagna, locandine e iniziative informative sul territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni sulla sperimentazione i cittadini possono rivolgersi al proprio Medico di Famiglia o agli Sportello dell’Ospedale Marconi di Cesenatico. E’ possibile consultare anche il sito www.auslromagna.it>Cesena

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento