Fare sospetto nello stabilimento, gli agenti sventano un furto di bicicletta

Due agenti del nucleo antiabusivismo commerciale hanno sventato il furto in uno stabilimento balneare

Un furto di bicicletta sventato dagli agenti della Polizia Locale di Cesenatico. È successo nel pomeriggio di sabato scorso; due agenti del nucleo antiabusivismo commerciale si trovavano nei pressi di uno stabilimento balneare in zona Levante, dopo una segnalazione del fare sospetto di due uomini.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno notato uno dei due seduto sulle gradinate in legno di Giardini al mare, di fronte al complesso balneare. Dopo aver osservato la rastrelliera portabiciclette, l'uomo si è avvicinato in modo repentino e ha estratto una bici che non era chiusa col lucchetto.

Gli agenti della Polizia Locale lo hanno prontamente fermato per procedere alla sua identificazione e per accertare se fosse uno dei due uomini, oggetto della segnalazione arrivata al Comando dei vigili. L'uomo, un albanese di 36 anni, è risultato sprovvisto di permesso di soggiorno, riferendo di averlo dimenticato a casa.

Di fronte all'insistenza dell'uomo di andare via a bordo della bicicletta, gli agenti hanno voluto vederci chiaro. A seguito di informazioni avute da parte del gestore dello stabilimento balneare, il mezzo è risultato essere di proprietà di una turista in vacanza, ed era stato posizionato senza chiuderlo con lucchetto.

Gli agenti hanno proceduto con una denuncia per furto aggravato e alla segnalazione all'autorità giudiziaria per non aver esibito, senza giustificato motivo, i documenti di identificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento