Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Fanno il pieno di spazzolini elettrici e lamette: tre giovani arrestati per furto

Sono stati bloccati con della refurtiva tre giovani, un uomo e una donna di 25 anni ed uno più piccolo di 19 anni. Alle casse i tre hanno pagato una cifra molto bassa

Tre giovani si muovevano con fare sospetto all'interno di un centro commerciale nel comune di Mercato Saraceno, e questo ha insospettito un carabiniere fuori servizio che ha operato con l'ausilio del personale della sorveglianza interna. E' così che sono stati bloccati con della refurtiva tre giovani, un uomo e una donna di 25 anni ed uno più piccolo di 19 anni. Alle casse i tre hanno pagato una cifra molto bassa per le sole cose che avevano poggiato sul rullo. Ma all'interno di borse e addosso la loro persona i tre avevano spazzolini elettrici, lamette da barba e altre attrezzature per l'igiene per un valore di 750 euro circa.

I tre, nomadi di nazionalità romena residenti in un campo rom di Roma Tiburtina, sono dunque stati tratti in arresto per il reato di furto. L'attività dei carabinieri è avvenuta giovedì mattina. Dopo la convalida gli è stato imposto l'obbligo di firma presso l'autorità del loro comune di appartenenza, vale dire Roma. I tre erano già noti negli archivi delle forze dell'ordine ed anche i Carabinieri di Mercato Saraceno li avevano “attenzionati” in zona nell'ultimo periodo. Molto probabilmente si tratta di pendolari che si muovono lungo l'E45. Secondo gli inquirenti colpivano centri commerciali di area montane ritenendoli meno sorvegliati e più vulnerabili dal punto di vista della sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno il pieno di spazzolini elettrici e lamette: tre giovani arrestati per furto

CesenaToday è in caricamento