Famiglini (Pli): "Ampliamento del cimitero di sala, il comune faccia un passo indietro"

Il programmato ampliamento del cimitero di Sala, per quanto necessario, suscita la giusta indignazione dei residenti che non condividono né il progetto né i modi con i quali si pretende di imporre dall'alto una soluzione inaccettabile per i cittadini della zona.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il programmato ampliamento del cimitero di Sala, per quanto necessario,
suscita la giusta indignazione dei residenti che non condividono né il
progetto né i modi con i quali si pretende di imporre dall'alto una
soluzione inaccettabile per i cittadini della zona. Infatti la nuova
porzione di cimitero verrà realizzata troppo a ridosso delle abitazioni,
fatto che da un punto di vista sia urbanistico che umano certamente non
trova molti consensi. Le richieste di sepoltura a Sala sono moltissime
perché non solo i residenti seppelliscono i propri cari nel cimitero della
frazione ma anche coloro che, pur essendo originari di Sala, si sono
trasferiti in altre località del territorio comunale. In tal senso investire
risorse sull'ampliamento del cimitero esistente ubicato, fra l'altro, nel
centro del paese non rappresenta la soluzione ottimale perché da un lato
produce conseguenze che inducono nei cittadini comprensibili rimostranze,
dall'altro si rischia di ritrovarci nel medio periodo nelle medesime
condizioni odierne di prossima saturazione in una zona che non è più adatta
ad ospitare ulteriori ampliamenti cimiteriali. Siccome il piano di
ampliamento del cimitero era stato già elaborato dalla precedente
amministrazione, alcuni residenti ci hanno riferito che durante la campagna
elettorale era stata esposta la problematica di cui sopra all'attuale
Sindaco Buda il quale si era detto disponibile a venire incontro alle
richieste dei cittadini. Allo stato attuale sembra che la disponibilità
mostrata prima delle elezioni non abbia avuto alcun seguito ma che la
situazione sia addirittura peggiorata. Invitiamo pertanto l'amministrazione
comunale, prima che partano i lavori, a riaprire un tavolo di confronto con
i cittadini di Sala coinvolti in tale problematica prendendo in
considerazione l'opportunità di realizzare l'ampliamento in una zona
periferica del paese lontano dall'agglomerato urbano in modo da non
suscitare comprensibili malumori dei residenti colpiti dall'intervento e
affinché siano garantiti gli spazi necessari in zona idonea per eventuali
futuri ampliamenti del cimitero stesso.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento