Facevano la spola per rubare salami e formaggi: finiscono in manette in tre

Quando sono intervenuti i carabinieri li hanno sorpresi a fare una vera e propria “catena di montaggio” ed hanno recuperato  oltre 40 pezzi tra forme di formaggio, prosciutti e salami

Facevano su e giù dal vicino centro commerciale al “punto di stoccaggio” che avevano prescelto per stipare la merce rubata. Quando sono intervenuti i carabinieri li hanno sorpresi a fare una vera e propria “catena di montaggio” ed hanno recuperato  oltre 40 pezzi tra forme di formaggio, prosciutti e salami, per un totale di oltre mille euro di valore della refurtiva.

In tre sono finiti in manette nel pomeriggio di martedì a Cesena, nei pressi del centro commerciale “Lungo Savio”, intorno alle 16. Si tratta di tre rumeni senza fissa dimora di 22, 32 e 49 anni. Dietro una siepe posteriore alla sede universitaria di Architettura i tre soggetti stavano accumulando merce che veniva rubata al supermercato Coop che si trova poco distante. Salumi e formaggi, privi di antitaccheggio, venivano nascosti nelle capienti tasche interne di speciali giubbotti e portati all’esterno. Per riuscire a portare via tutta quella merce così è stato necessario fare molti “giri”.

ONDATA DI FURTI NEL CESENATE

Proprio questi “giubbottoni” hanno tratto in sospetto i militari di pattuglia ed è così scattato il controllo dei carabinieri. Dietro la siepe c’era già un bel mucchio di prodotti alimentari e chissà quanti ne sarebbero stati ancora rubati nel pomeriggio dal terzetto. In mezzo a salmi e formaggi si trovava anche un cellulare acceso, che probabilmente sarebbe stato utilizzato da un complice per individuare l’esatta ubicazione del nascondiglio di notte e poter così caricare più in sicurezza la refurtiva.

I tre, già noti alle forze dell’ordine per analoghi furti avvenuti in tutta la Romagna, sono stati arrestati e portati in tribunale a Forlì per il processo per direttissima. In attesa dell’udienza per il giudizio il giudice ha disposto che i tre rimangano in carcere alla Rocca di Forlì come misura cautelare. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.


taccheggio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento