rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Bagno di Romagna

Estate in vallata tra trekking e gastronomia, "Savio Trail" chiude con 12 eventi e migliaia di presenze

L’estate in vallata tra trekking, cultura, natura e gastronomia ha coinvolto tutti i sei comuni e registrato migliaia di presenze, premiando la sinergia tra pubblico e privato

Dopo il successo di Dante Trail l’anno scorso, si è conclusa la prima edizione di Savio Trail, la rassegna ideata dall'Unione Valle Savio per promuovere il territorio dei sei Comuni, che gestiscono il turismo in forma associata.  Savio Trail è un format promozionale del territorio che unisce trekking, cultura, natura e gastronomia, premiato da una folta presenza a tutti gli eventi con grande soddisfazione di organizzatori e istituzioni, sottolineando la validità della proposta e dell’interazione tra pubblico e privato.

Felice connubio tra tradizione e innovazione, da giugno a settembre, Savio Trail ha presentato eventi ad alto tasso di gradimento e partecipazione, spaziando da spettacoli con artisti molto conosciuti quali Max Gazzè o già con una propria identità come la Bevimagnalonga, a sinergie con altre manifestazioni quali il Plautus Festival, ad altri dalla formula inedita come la Ciclomangia del Savio. 

La valorizzazione delle ricchezze del territorio ha animato e spinto gli organizzatori ad un’offerta tanto variegata quanto raffinata, puntando anche su progetti originali e luoghi inediti, solo apparentemente più di nicchia, per scoprire piccoli gioielli del territorio, dalla Badia di Montalto a Villa Silvia, dai cortili di privati aperti per l'occasione come a Mercato Saraceno al lago di Quarto per un insolito pic-nic con concerto illustrato ad ammirar le stelle. 

“La rassegna di eventi Savio Trail, nata da un bando promosso dall'Unione Valle Savio, ha consentito a tanti turisti - commenta l’Assessore al Turismo di Vallata Marco Baccini - di scoprire le eccellenze paesaggistiche e culturali del nostro territorio, ascoltando ottima musica e degustando i nostri pregiati prodotti eno-gastronomici. Siamo riusciti a veicolare un messaggio di accoglienza e vivacità della nostra vallata, anche grazie alla stretta collaborazione tra pubblico e privato: la cooperazione tra organizzatori, associazioni, pro loco, guide escursionistiche, agenzie di comunicazione, cantine, strutture ricettive si è confermata fondamentale per la promozione turistica congiunta, e contiamo di aver posto le basi per la crescita e lo sviluppo della rassegna Savio Trail nei prossimi anni.”

Baccini aggiunge: “La buona riuscita dei primi eventi organizzati dall'Unione Valle Savio, inoltre, conferma la validità della scelta di gestire il turismo in forma associata, quale mezzo utile e necessario per una promozione coordinata e sinergica del nostro territorio, con iniziative e promozioni che interessano Comuni che prima non avevano possibilità per investire sul turismo come settore economico e di sviluppo”. La risposta del pubblico è stata al di sopra delle aspettative: 12 eventi, molti dei quali sold-out o quasi, 6 comuni coinvolti, 7.000 partecipanti, 200 km percorsi, a piedi o in bici, per un’immersione nella natura fuori dal classico circuito turistico pur mantenendo le prerogative del buon vivere e del buon essere che proietta questa manifestazione a ripetersi nei prossimi anni con progetti ancora più innovativi e ambiziosi.

La rassegna “Savio Trail” è stata promossa dall’Unione dei Comuni della Valle del Savio (Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto), in collaborazione con APT Servizi Emilia-Romagna e Visit Romagna. Eventi a cura di Atlantide, Happy Minds, Pro Loco Alfero, Pro Loco Montiano, Romagna Concerti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate in vallata tra trekking e gastronomia, "Savio Trail" chiude con 12 eventi e migliaia di presenze

CesenaToday è in caricamento