Volontariato, grande successo per Estate Attivi: già inseriti nei progetti 411 ragazzi

A fronte del loro impegno, i partecipanti ricevono un “bonus premialità” da 100 euro (per 2 settimane) o 150 euro (per 4 settimane)

A chi pensa che l’estate degli adolescenti sia fatta solo di giornate oziose, i giovani cesenati controbattono con la loro altissima partecipazione ai progetti di Estate Attivi, l’iniziativa organizzata dall’assessorato Lavoro, Giovani, Imprese e Sviluppo del Territorio del Comune di Cesena per promuovere l’impegno civile volontario fra i ragazzi dai 16 ai 18 anni. I numeri parlano chiaro: a fronte di 501 domande presentate, sono già 411 i ragazzi inseriti quest’anno nei progetti di Estate Attivi e, entro il termine di chiusura del progetto, si prevede di inserire ancora una settantina di ragazzi, per un totale di 480 partecipanti.

I ragazzi interessati a partecipare possono presentare domanda fino al 20 luglio, scaricando l’apposito modulo dal sito www.comune.cesena.fc.it/informagiovani/estateattivi e consegnandolo agli uffici dell’Informagiovani in Piazza del Popolo, 8 (all’interno del Foro Annonario). Sempre sul sito internet dell’Informagiovani sono visionabili i progetti di impegno civile volontario, così da favorire una maggiore diffusione, un miglior contatto e un inserimento centrato sulle aspirazioni e gli interessi dei ragazzi e delle ragazze che vogliono candidarsi.

Giunta quest’anno alla nona edizione, l’iniziativa vuole valorizzare la partecipazione attiva dei giovani alla vita della comunità locale, in alcuni servizi pubblici e attività di pubblica utilità svolte da realtà associative locali. Estate Attivi ha coinvolto quest’anno 40 realtà associative, per un totale di 41 progetti (un ente ha presentato due progetti, data la diversità di sede e attività proposta). Fra i progetti proposti ci sono centri estivi organizzati da cooperative, enti, parrocchie e associazioni del territorio non solo comunale, tra cui alcuni rivolti a ragazzi con bisogni speciali o anche altri con impostazioni differenti come, ad esempio, un progetto di educazione in natura o una scuola estiva di laboratori artistici. Altri progetti sono stati presentati da Aidoru, l’associazione che si occupa della gestione della Rocca Malatestiana, che ha dato ai ragazzi la possibilità di conoscere meglio questo luogo simbolo di Cesena. Anche il Centro Soccorso Sub “R. Zocca” partecipa ad Estate Attivi coinvolgendo i ragazzi nel supporto alle attività di protezione civile della Guardia Costiera. Infine, altre associazioni si sono impegnate ad offrire ai giovani attività a contatto con la natura, come il progetto offerto dall’Associazione Soffi di Terra.

"Anche quest’anno - commentano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alle Politiche Giovanili Lorenzo Zammarchi -. Estate Attivi conferma che tra i ragazzi della nostra città è forte l’attenzione alla solidarietà, così come è forte la loro volontà di esprimersi attivamente a favore della comunità, mettendo il proprio tempo a disposizione di chi ne ha più bisogno, e questo crediamo debba rendere orgogliosi tutti i cesenati. Se è così forte la spinta al volontariato dei giovani il merito è infatti di tutta la città, capace di crescere ragazzi consapevoli dello spirito di convivenza e di aiuto reciproco. Dal canto nostro siamo sempre più convinti dell’importanza educativa, etica e sociale di questo progetto: oltre 400 ragazzi che si avvicinano ogni anno a realtà spesso al di fuori della quotidianità dei giovani – concludono – contribuisce infatti alla diffusione di un maggior senso di appartenenza e riduce le distanze fra le varie fasce d’età e fra le persone dalle esigenze diverse, proponendo una comunità più unita, aggregata e solidale ed allenando i giovani nel condividere e far fronte comune alle necessità dell’intera collettività”.

A fronte del loro impegno, i partecipanti ricevono un “bonus premialità” da 100 euro (per 2 settimane) o 150 euro (per 4 settimane) da utilizzare per l’acquisto di libri, materiale scolastico o di cancelleria presso librerie e cartolibrerie convenzionate. Estate Attivi è co-finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento