Esposto sul Montefiore, il comitato replica all'amministrazione: "Nessuna illazione o accusa"

"Non è stata lanciata alcuna illazione o accusa, ma semplicemente esposta la cronistoria dei fatti sulla vicenda legata al trasferimento della caserma dei Carabinieri", afferma Faggiotto

Fabrizio Faggiotto, presidente del comitato "Centro Anch'io", risponde all'amministrazione in merito alla questione relativa all'esposto sull'ampliamento del Montefiore. "Teniamo innanzitutto a specificare che nessuna “denuncia a suo tempo preannunciata da Fabrizio Faggiotto” è stata mai presentata dal Comitato Centro Anch’io (o da Faggiotto stesso), trattandosi di cosa ben diversa da un esposto come quello da noi depositato. Ci si è limitati a sottoporre all'autorità giudiziaria la sequenza dei fatti relativi all’accordo di programma “Montefiore”, invitandola a verificare la liceità dell'operato degli uffici competenti".

"Non è stata lanciata alcuna illazione o accusa, ma semplicemente esposta la cronistoria dei fatti sulla vicenda legata al trasferimento della caserma dei Carabinieri e alle sorti dell’edificio che ospitava il tribunale - prosegue Faggiotto -. Il pubblico ministero ha riscontrato la coerenza ed oggettività dei rilievi al punto da definirli “convincenti e condivisibili perché fondate sulle emergenze oggettive”, non ritenendoli però sufficienti per integrare un ipotesi di reato, facendo quindi istanza di archiviazione. Come Comitato abbiamo quindi chiesto al giudice per le udienze preliminari un supplemento di indagini su alcuni punti a nostro parere non sufficientemente approfonditi, sui quali si esprimerà il 3 maggio".

"Non è avvenuto nulla che fuoriesca dall'ordinario e dal lecito e rimaniamo sinceramente attoniti di fronte ai toni delle dichiarazioni del sindaco Paolo Lucchi e degli amministratori, i quali sembrano manifestare l’intenzione di agire per vie legali contro gli autori dell’esposto - conclude Faggiotto -. Siamo semplici cittadini ai quali sta a cuore il bene della città e che hanno semplicemente accolto l’invito a interpellare gli organi competenti, come più volte suggerito dalla stessa amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento