menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente con esplosione sul raccordo di Bologna: il poliziotto eroe lascia l'ospedale Bufalini

Le gravi ustioni riportate nella circostanza, hanno reso necessari due interventi chirurgici eseguiti dall’equipe del professor Davide Melandri

Ha lasciato l'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena Riccardo Muci, l'agente-eroe di Polizia rimasto ferito in servizio in occasione del tragico incidente dello scorso 6 agosto sul Raccordo di Bologna, nel quale l’esplosione di una cisterna ha fatto crollare un tratto dell’A14.

Le gravi ustioni riportate nella circostanza, hanno reso necessari due interventi chirurgici eseguiti dall’equipe del professor Davide Melandri, direttore del Centro Grandi Ustionati di Cesena. Il poliziotto, prima di fare rientro a casa per un periodo di convalescenza, è stato ricevuto dal Questore di Bologna Gianfranco Bernabei, che nell’occasione gli ha rinnovato il proprio plauso e ringraziamento "per la professionalità e coraggio dimostrato".

Investito dalla nube di fumo, il poliziotto aveva salvato diverse vite rischiando la sua. E l'indomani, dopo il terribile incidente, anche il premier Giuseppe Conte ha voluto incontrarlo, in segno di riconoscimento per il lavoro svolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento