Esercitazione al Porto, simulato un incendio sul motopesca: all'opera più di 30 persone

Un’esercitazione complessa, durante la quale è stato simulato un incendio a bordo del motopesca “Bafiet”

Si è svolta martedì mattina, nel porto canale di Cesenatico all’altezza di piazza Ciceruacchio,  un’esercitazione complessa, durante la quale è stato simulato un incendio a bordo del motopesca “Bafiet” della locale marineria. 

L’esercitazione, pianificata e coordinata dall’Ufficio Circondariale di Cesenatico, ha visto  impegnati, oltre al personale e ai mezzi della Guardia Costiera, anche un’autocisterna dei Vigili del  Fuoco di Cesena, una pattuglia della Polizia Municipale, uomini e mezzi della Croce Rossa Italiana, il  servizio di Protezione Civile e Radiosoccorso del Comune di Cesenatico, oltre ai titolari dell’unità da  pesca. 

L’operazione si è svolta secondo le direttive contenute nel vigente piano antincendio portuale,  importante strumento di difesa in caso di emergenze, e oggetto di una recente revisione da parte dell’Autorità Marittima. Durante l’incendio è stato simulato anche l’infortunio a bordo di un pescatore,  con intervento dell’ambulanza della CRI, il cui personale paramedico ha avuto modo di provare un  trasbordo con barella da una imbarcazione. Lo scenario in atto è stato poi esteso anche ai profili di  tutela ambientale, con l’approntamento di panne assorbenti da utilizzare in caso di potenziali  sversamenti di idrocarburi in mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Sul posto è intervenuta anche la motovedetta CP612 , impiegata  per regolare il traffico portuale per tutta la durata dell’emergenza. ” Esercitazioni come quella di oggi  – afferma il Comandante del Porto Daniele Puntin – sono fondamentali per verificare il dispositivo  operativo da attivare in caso di emergenze in porto. Tutto il personale intervenuto, più di 30 persone  fra rappresentanti delle istituzioni e volontari, ha operato con serietà e professionalità e ad ognuno di  loro va il mio personale ringraziamento”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento