rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Bagno di Romagna

Escursionista in mountain bike precipita in una scarpata e muore

Il ciclista è precipitato per diversi metri in una scarpata mentre si trovava in compagnia di un altro appassionato della mountain bike, che ha lanciato l'allarme

Tragedia sull'Appennino sopra Ridracoli. Un uomo di 68 anni, Doriano Cortopasso residente a Viareggio, è deceduto durante una gita in mountain bike. E' quanto successo sabato pomeriggio intorno alle 16 durante l'escursione. Il fatto è avvenuto in località Casanova dell’Alpe, nel comune di Bagno di Romagna, un'area di montagna non lontano dalla diga di Ridracoli. Il ciclista è precipitato per diversi metri in una scarpata mentre si trovava in compagnia di un gruppo di appassionati della mountain bike, che hanno lanciato l'allarme. Le cause sono in corso di accertamento da parte dei Carabinieri. Non si esclude che a determinare la caduta e il decesso sia stato un malore. 

L'uomo, in sella alla sua montain bike, insieme ad altri amici percorreva una strada forestale tra Casanova dell’Alpe e Romiceto, nel comune di Bagno di Romagna. Casanova dell’Alpe si trova a quota 970 metri ed è la frazione più elevata del comune di Bagno, situata sul crinale che divide la vallata di Ridracoli con quella di Pietrapazza. Durante la discesa, il ciclista ha perso il controllo della bicicletta ed è precipitato per una ventina di metri nella scarpata sottostante. Sul posto è stata inviata l’ambulanza di S. Sofia, l’automedica di Meldola, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Falco e i Vigili del Fuoco.

L’uomo, quando viene raggiunto dalla prima squadra di soccorritori, composta dal personale dell’ambulanza e da i tecnici del Soccorso Alpino  era già in arresto cardiaco. Sono iniziate subito le manovre di rianimazione cardio polmonare che si sono protratte per diversi minuti fino all’arrivo del medico, urtroppo per il viareggino non c’era più nulla da fare. Le cause dell’incidente sono al vaglio del Carabinieri della locale Stazione che, giunti sul posto dopo i primi accertamenti hanno avvertito il Pubblico Ministero di turno. Ricevuta l’autorizzazione alla rimozione, la salma è stata trasportata sulla strada, con tecniche alpinistiche e trasferita all’Istituto di Medicina Legale di Forlì a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista in mountain bike precipita in una scarpata e muore

CesenaToday è in caricamento