menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escherichia coli oltre i limiti: scatta il divieto temporaneo di balneazione

I rilievi effettuati da Arpae registrano lo sforamento dei limiti in tre punti della costa, nel cesenate

Lo sforamento dei parametri di legge di escherichia coli e enterococchi non risparmia tre punti del litorale nel cesenate, dove scatta il divieto temporaneo di balneazione. Bandiera rossa a Cesenatico (Tagliata sud), Savignano e San Mauro Mare Nord.

Nella giornata di lunedì l'Arpae ha effettuato i prelievi nelle acque di balneazione lungo la costa emiliano-romagnola, come previsto dal calendario programmato stabilito dalla Regione Emilia-Romagna. Una prima lettura delle analisi a 24 ore dall’allestimento, ha permesso di evidenziare il superamento dei limiti normativi in 18 acque di balneazione . Nel cesenate il divieto temporaneo di balneazione scatta in tre punti, Cesenatico (Canale Tagliata Sud), a Savignano e San Mauro Mare Nord.

In totale sono 13 punti del litorale dove scatta la bandiera rossa, due anche a Riccione, e due a Cattolica, il divieto riguarda anche due zone a Lido di Volano (Ferrara). I prelievi sono stati ripetuti martedì e se i parametri rientreranno nella norma, la balneazione non sarà più vietata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento