Cronaca

Esce "Streghe", il brano di Giulietta dedicato a tutte le donne vittime delle convenzioni sociali

Dopo la pubblicazione di "Romeo" e "Gin" esce su Spotify l'ultima creazione della giovane cantautrice romagnola

Da questo periodo di isolamento saltano fuori anche perle di creatività, come quelle realizzate dagli artisti del nostro territorio. Proprio nei giorni scorsi è uscita la canzone "Streghe", un nuovo brano della giovane cantautrice forlivese Giulia Illari, in arte Giulietta, che segue la pubblicazione di "Romeo" e "Gin".

"Questa canzone è una presa di posizione forte - spiega la musicista di Forlì - è una dedica a tutte le donne, un abbraccio virtuale a chi come me si è sentita costretta dalle convenzioni sociali in quanto donna per molto tempo".

Scrive musica da quando aveva 6 anni, Giulietta, ma i suoi primi brani li ha scritti a 18 anni. Dopo l'esperienza in duo, nei White Swallows, a 21 anni ha deciso di riprendere a scrivere e produrre musica nonostante alcune porte in faccia, ma da solista. A dicembre 2018 ha pubblicato "Luci al Neon", ma con il nome  Andrea.

"Giulietta nasce mentre ero a Londra a studiare Giornalismo. In un ambiente formale, freddo e austero, immersa in un contesto che percepivo distante, sentivo sempre più forte dentro di me la voglia di tornare in Italia e perseguire il mio sogno. Non ho mollato e dopo essermi laureata, sono tornata per dedicarmi alla mia musica. Mi sono dedicata agli studi e ora a 23 anni ho due lauree e voglio decidere chi essere nella vita".

A breve uscirà un Ep che Giulietta ha scritto durante l'emergenza Coronavirus e sta anche lavorando al suo primo album. Un progetto musicale che nasce in collaborazione con altri musicisti di Cesena e Forlì. Per chi vuole ascoltare i brani di Giulietta ecco il link di Spotify: https://open.spotify.com/album/3B4fsBUdtVNJDdHTs30uOC

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce "Streghe", il brano di Giulietta dedicato a tutte le donne vittime delle convenzioni sociali

CesenaToday è in caricamento