rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca

Maturità al via, tra incubo caldo e ansia da toto-tema

Incubo caldo africano per l'edizione 2013 dell'esame di maturità, che partirà mercoledì mattina con la prova di italiano. L'afa crea infatti una situazione di disagio che non aiuta la concentrazione necessaria alle prove d'esame

Incubo caldo africano per l'edizione 2013 dell'esame di maturità, che partirà mercoledì mattina con la prova di italiano. L'afa crea infatti una situazione di disagio che non aiuta la concentrazione necessaria alle prove d'esame. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha attivato la fase di attenzione per il calore fino alle 20 di giovedì. Previste temperature che supereranno diffusamente nei prossimi tre giorni i 35 gradi con condizioni di disagio bioclimatico.

Nelle aree urbane possibili colpi di calore e disidratazione in seguito a prolungata esposizione al sole e/o attività fisica. Universinet.it ha lamciato un appello ai presidi ''affinché facciano aprire le finestre delle aule'', laddove non ci sono impianti di condizionamento negli spazi dove saranno sostenuti gli esami. Intanto tra i giovani sale la tensione a poche ore dall'apertura delle buste.

Il primo scritto il tema di italiano  è uguale per tutti. La prova si articolerà in quattro tipologie: analisi del testo, articolo di giornale-saggio breve, tema di ordine storico, tema di ordine generale. Gli studenti avranno sei ore di tempo. Come nel 2012, l'invio delle tracce avverà col "Plico telematico". In queste impazza il toto-tema.

Per quanto riguarda l’analisi del testo ci sono in pole position Ungaretti, Quasimodo e Pirandello. Ungaretti è uscito nel 2006 e nel 2011, Quasimodo nel 2002 e Pirandello nel 2003. Per il saggio breve la crisi economica e lo sviluppo sostenibile, il trentennale della nascita di internet, la violenza sulle donne e il cammino dell'integrazione europea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità al via, tra incubo caldo e ansia da toto-tema

CesenaToday è in caricamento