Entra al Wok brandendo un coltello. "Ridatemi i miei 20mila euro".

Attimi di panico giovedì sera al ristorante Wok di Calisese. Una donna è entrata minacciando i parenti con un coltello per riscuotere un credito da 20mila euro

Attimi di panico giovedì sera al ristorante Wok di Calisese. Una donna è entrata minacciando i parenti con un coltello per riscuotere un credito da 20mila euro. La donna è di origini cinesi e gestiva il ristorante cinese “Fortuna” e ha coinvolto la famiglia dell'ex cognato che gestisce il Wok. Provvidenziale l'intervento del nipote che, dopo attimi di colluttazione, è riuscito a disarmare la donna. Sul posto si è recata la polizia che denuncerà a piede libero la donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento