menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra con un "gratta e vinci" vincente, esce con la refurtiva: arrestato rapinatore

Un gratta e vinci vincente ce l'aveva già in mano, ma lui ne voleva altri e così con uno stratagemma è riuscito a rubare una sessantina di altri tagliandi

Un gratta e vinci vincente ce l'aveva già in mano, ma lui ne voleva altri e così con uno stratagemma è riuscito a rubare una sessantina di altri tagliandi, per circa 400 euro di valore. Tuttavia, inseguito dal negoziante, che lo ha bloccato, non è riuscito a farla franca ed è finito in manette ad opera dei carabinieri della compagnia di Cesena. La rapina si è verificata sabato sera in una tabaccheria della zona Oltre Savio. 

Un senegalese, 51 anni, residente nella valle del Savio, si presenta nella tabaccheria con un biglietto già grattato in mano, vincente di 20 euro. Nel chiedere di riscuotere la vincita, in modo fulmineo il ladro ha arraffato altri gratta e vinci ed ha imboccato l'uscita. Ma a vedere tutta la scena è stato il marito della derubata, ritenuto probabilmente dal ladro un cliente che non si sarebbe lanciato all'inseguimento. Ne è nato uno visibile inseguimento a piedi, tanto che in diversi hanno allertato le forze dell'ordine per segnalare il fatto. 

Bloccato, il senegalese si è opposto al negoziante, tanto da procurargli delle lesioni lievi ad una gamba, giudicate guaribili in 7 giorni. Nel frattempo sono giunti sul posto i carabinieri che hanno ammanettato e preso in consegna il soggetto. Processato per direttissima, è stato condannato a due anni e 600 euro di multa per rapina impropria. La pena è stata sospesa data la sua incensuratezza. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento