Enterococchi in mare: scatta il divieto di balneazione a San Mauro Mare

Sono già stati effettuati i campionamenti volti a verificare il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi

Immagine di repertorio

Nelle giornate del 20 e 21 agosto sono stati effettuati i prelievi nelle acque di balneazione lungo tutto il litorale emiliano-romagnolo. I dati saranno disponibili al termine delle analisi da parte del laboratorio della Struttura Oceanografica Daphne.

Una prima lettura delle analisi a 24 ore dall’allestimento ha permesso di evidenziare il superamento dei limiti normativi per l’acqua di balneazione nel tratto nord di San Mauro Mare per il parametro "enterococchi intestinali". In corrispondenza di tale acqua di balneazione è stato quindi disposto immediatamente il divieto temporaneo di balneazione mediante ordinanza sindacale da parte del comune di San Mauro Pascoli. Sono già stati effettuati i campionamenti volti a verificare il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento