Ennesima spaccata ai danni di una tabaccheria, vicini svegliati dal fragore dei vetri

Poco dopo le 3 della notte tra giovedì e venerdì ignoti ladri hanno mandato in frantumi la porta d'ingresso della tabaccheria

Ancora furti ai danni di esercizi commerciali. La tabaccheria di Ponte Pietra che si trova in via Cesenatico ne ha subiti tre in tre anni, quasi fosse un abbonamento annuale a cui, però, il gestore avrebbe fatto volentieri a meno. “Siamo stufi, non ci sentiamo difesi da chi dovrebbe difenderci” è il suo amaro sfogo, non dissimile da quelli di decine di altri esercenti che hanno subito in città scie di furti. Poco dopo le 3 della notte tra giovedì e venerdì ignoti ladri hanno mandato in frantumi la porta d'ingresso della tabaccheria e cartoleria di via Cesenatico 2070. Sono quindi entrati all'interno e hanno fatto la loro scorribanda. Il bottino è in via di quantificazione. La “spaccata” nel cuore della notte ha fatto svegliare di soprassalto alcuni residenti, che hanno avvisato le forze dell'ordine. Nell'oscurità sono state viste tre persone allontanarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

  • Bar e ristoranti a Cesena non aprono, ma la protesta è simbolica e con stile: "Ci hanno abbandonato"

Torna su
CesenaToday è in caricamento