Endometriosi, a Cesena un convegno promosso da Arianne Onlus e Miss Mamma Italiana

A coordinare l'incontro sarà la società Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, esclusivista del marchio “Miss Mamma Italiana”

da sinistra, la dottoressa Serena Solfrini, la dottoressa Sonia Cellini, Paolo Teti e il dottor Vincenzo Andrea Merlino

Sabato alle 16, nella sede dell'Associazione Romagnola Ricerca Tumori di via Cavalcava 288 a Cesena si svolgerà un convegno medico, a cui tutti possono partecipare, dal tema “Endometriosi: passato, presente e futuro”. L'appuntamento è organizzato dall’Associazione Nazionale Onlus Arianne Endometriosi di Bologna, col patrocinio del Comune di Cesena e la fattiva collaborazione di “Arrt” e del Credito Cooperativo Romagnolo. Sono previsti gli interventi di Sonia Cellini, presidente dell'Associazione Nazionale Onlus Arianne Endometriosi, di Franco Urbini (presidente Arrt), della ginecologa Serena Solfrini, specialista in endometriosi, e del medico di base Vincenzo Andrea Merlino.

A coordinare l'incontro sarà la società Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, esclusivista del marchio “Miss Mamma Italiana” (concorso di bellezza e simpatia riservato alle mamme dai 25 ai 55 anni, che sostiene l’associazione Arianne), Il convegno intende coinvolgere la comunità, i medici e le istituzioni e puntare i riflettori su una malattia complessa e spesso sottovalutata, l'endometriosi appunto (malattia cronica e spesso progressiva), che in Italia colpisce oltre 3 milioni di donne fin dall'adolescenza (ma questo dato è in realtà una sottostima dei casi reali e purtroppo i tempi medi di diagnosi dalla prima comparsa dei sintomi, che solitamente avviene in età adolescenziale, è in media di 7/8 anni) e che, per questo motivo deve essere ben conosciuta per permettere un'attivazione spontanea in caso di sintomi sospetti.

Si parla di endometriosi quando l'endometrio, il tessuto normalmente presente all'interno dell'utero si trova in altre sedi (ovaie, tube, peritoneo, vescica, uretre, intestino, vagina), formando "noduli", "tumori", "lesioni", "impianti" che possono causare dolore, sanguinamenti interni, infiammazioni croniche ed altri sintomi associati. La malattia è una delle più diffuse cause di infertilità (il 30% delle donne che soffre di questa malattia non riesce a concepire) e ha pesanti risvolti sulla vita familiare, sociale e lavorativa di chi ne soffre. Le cause possono essere legate ad alcuni fattori ambientali ed inquinanti e possono essere di origine genetica. Il convegno è gratuito, tutti possono partecipare. Al termine del convegno, da parte del pubblico intervenuto, sarà possibile fare domande ai relatori (medici ed esperti della malattia).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impressionante salto di carreggiata per un Tir in autostrada: brividi, feriti e code in A14

  • Tragedia sfiorata in A14, scoppia il pneumatico del Tir: miracolato il camionista

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Superenalotto, la fortuna continua a baciare Savignano. Sfiorato il colpo milionario

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

Torna su
CesenaToday è in caricamento