Emergenza profughi, Cesena pronta a ricevere 30 tra uomini, donne e bambini

Emergenza profughi: anche il Comune di Cesena è pronto a fare la sua parte. Rispondendo alle richieste arrivate dal Ministero dell'Interno, l'Amministrazione comunale ha individuato alcune soluzioni

Emergenza profughi: anche il Comune di Cesena è pronto a fare la sua parte. Rispondendo alle richieste arrivate dal Ministero dell’Interno, l’Amministrazione comunale ha individuato alcune soluzioni, in collaborazione con l’Asp Cesena Valle Savio e le strutture non profit del territorio, per accogliere una quindicina di uomini profughi e altrettante donne e bambini.

Per l’accoglienza degli uomini si pensa di utilizzare i locali dell'ex Roverella (dove sono già presenti 6 profughi e sono disponibili altri 5 posti) e l’ex scuola di Oriola, che era già stata utilizzata con questa finalità dal 2011 al 2013; qui i posti disponibili sono 10. Per donne e bambini, invece, si ricorrerà a una decina di posti disponibili in alcune strutture non profit del Distretto Cesena-Valle del Savio, che hanno già svolto esperienze analoghe, mentre ulteriori quattro posti saranno individuati in strutture analoghe dei territori limitrofi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A comunicarlo sono il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Simona Benedetti in una lettera inviata giovedì mattina ai capigruppo consiliari, nella quale fanno il punto della situazione su questo tema, indicando anche quello che è stato fatto finora (nel solo 2014 sono stati ospitate 65 persone più due famiglie complete) e sottolineando, da un lato, come la presenza delle persone finora accolte, pur talora accompagnata dalla preoccupazione dei residenti, non abbia mai creato problemi di ordine pubblico, e dall’altro, i costi siano a carico del Ministero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento