Emergenza neve, massimo impegno dei servizi sanitari

Per far fronte al probabile peggioramento delle condizioni meteorologiche previsto per il prossimo fine settimana, l’Azienda Usl di Cesena ha aggiornato la pianificazione delle attività

Non è ancora finita l’emergenza neve che sta interessando la Romagna. Per far fronte al probabile peggioramento delle condizioni meteorologiche previsto per il prossimo fine settimana e continuare ad assicurare tutti i servizi sanitari per l’emergenza e le urgenze, l’Azienda Usl di Cesena ha aggiornato la pianificazione delle attività previste e proseguirà il costante monitoraggio delle strutture per verificare in tempo reale la presenza di eventuali criticità.
 
In particolare, all’interno del presidio ospedaliero, è stato predisposto un gruppo di crisi costituito dal personale della Direzione Infermieristica e Tecnica, della Direzione Medica di Presidio e dell’Ufficio Tecnico per garantire con la necessaria tempestività le azioni di coordinamento e gestione di tutto il personale in servizio. Presenza in guardia attiva per il personale sanitario di sala operatoria, ordinariamente organizzato con turni in regime di pronta disponibilità, per far fronte ad eventuali emergenze.
 
Per tutto il personale sanitario è stata disposta una modifica dei turni di lavoro, al fine di favorire la presenza in servizio dei dipendenti residenti nella città di Cesena o nelle vicinanze delle diverse sedi ospedaliere – Cesena, Cesenatico e S. Piero in Bagno – per ridurre al minimo gli spostamenti necessari dei dipendenti durante il finesettimana. Laddove non è possibile questa soluzione è stata richiesta la possibilità di trattenersi all’interno della sede ospedaliera da parte del personale. A questo fine sarà mantenuta l’area di accoglienza allestita all’interno del presidio ospedaliera per garantire la possibilità di pernottamento del personale sanitario, in particolare personale infermieristico e medico, così come continuerà la possibilità per i dipendenti di accedere alla mensa ospedaliera durante il turno serale o di ricevere i pasti presso le unità operative.
Per agevolare al massimo la mobilità necessaria del personale, grazie al coordinamento con la Protezione Civile continuerà ad essere assicurato il trasporto in ospedale di dipendenti provenienti da aree disagiate collinari, caratterizzate da viabilità impraticabile con i mezzi ordinari. Allo stesso tempo saranno mantenute le attività di coordinamento per favorire l’organizzazione di gruppi di dipendenti che si associno per raggiungere la sede ospedaliera con un unico mezzo di trasporto equipaggiato con gomme termiche  e/o catene, viaggiando così in condizioni di sicurezza e permettendo di ridurre il numero dei veicoli in circolazione.
 
Proseguiranno regolarmente, sempre grazie alla collaborazione della protezione civile di tutti i comuni del comprensorio, l’Assistenza domiciliare e l’approvvigionamento dei farmaci e dei presidi sanitari per i residenti nelle aree disagiate. Sul fronte del monitoraggio delle strutture sanitarie, continua l’impegno dell’Ufficio tecnico per verificare la presenza di danni o di situazioni di pericolo per gli utenti e i dipendenti causati dalla presenza della neve e del ghiaccio. Tra le iniziative adottate in giornata rientra la sospensione, per ragioni di sicurezza, dell’attività del Centro Diurno (Centro di Salute Mentale) di Via Brunelli, anche se rimane garantita la continuità assistenziale in tutte le altre sedi del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche.
 
Per quel che riguarda l’attività del Pronto Soccorso,  così come accaduto nei giorni scorsi, non si è registrato al momento nessun aumento di accessi.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento