menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza maltempo, chiesto lo stato di crisi: "Danni ingentissimi su tutto il territorio"

Numerosi Comuni di montagna sono rimasti senza corrente elettrica e si segnalano movimenti franosi e allagamenti diffusi su tutta la pianura. Oltre la metà dei Comuni della Provincia hanno attivato il Centro Operativo Comunale anche se le comunicazioni ufficiali sono carenti

“Stiamo vivendo una situazione di assoluta emergenza su tutto il territorio provinciale, dovuta alle precipitazioni abbondantissime che proseguono da più di 48 ore e che hanno provocato allagamenti e frane sia nelle zone di pianura, marittime e collinari. Chiediamo quindi l'attivazione dello stato di crisi regionale”. Così il presidente della Provincia di Forlì-Cesena, Davide Drei, sulla situazione di criticità dovuta al maltempo che si è abbattuto sul territorio provinciale.

“Sono pervenute ai nostri Uffici di Protezione Civile numerose segnalazioni da parte dei Comuni del territorio della costa e di pianura. In particolare, si segnalano fortissime criticità per l'impossibilità di provvedere allo smaltimento delle acque piovane nel reticolo idraulico principale e secondario, e della devastante mareggiata che ha di fatto annullato l'effetto delle dune protettive”, prosegue Drei.

Numerosi Comuni di montagna sono rimasti senza corrente elettrica e si segnalano movimenti franosi e allagamenti diffusi su tutta la pianura. Oltre la metà dei Comuni della Provincia hanno attivato il Centro Operativo Comunale anche se le comunicazioni ufficiali sono carenti a causa della mancanza di energia elettrica.

“Se da un lato la risposta del sistema integrato di protezione Civile è stata pronta ed efficace, con l'attivazione sinergica e il concorso coordinato di tutte le componenti operative ed istituzionali – sottolinea il presidente - i danni al territorio risultano ingentissimi. Pertanto, vista l'estensione delle aree colpite e l'entità dei danni fino ad ora riscontrati, e per il perdurare di numerose situazioni di criticità, si richiede con forza il riconoscimento dello stato di crisi regionale e l'attivazione di ogni iniziativa volta a supportare le Amministrazioni locali per fronteggiare l'emergenza che ancora  persiste sul territorio, mediante il concorso finanziario per interventi indifferibili e urgenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento