Emergenza furti nei quartieri nord, il sindaco scrive alle forze dell'ordine

"Tuttavia - aggiunge il Sindaco - il fenomeno dei furti, pur contrastato e colpito con indagini e arresti, continua ad essere purtroppo ben presente. Non può dunque essere abbassata la guardia. Ritengo che alla forte preoccupazione dei cittadini occorra dare risposte"

Dopo l’ultima serie di furti avvenuti fra venerdì e domenica scorsa, in particolare nei quartieri Cervese Nord e Ravennate, il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi si rivolge alle forze dell’ordine, chiedendo loro di fare tutto il possibile per contrastare il fenomeno. In una lettera inviata questa mattina al Dirigente del Commissariato, al Comandante Compagnia dei Carabinieri e al Comandante della Polizia Municipale, il Sindaco Lucchi riferisce delle diverse segnalazioni ricevute da residenti delle zone colpite e dell’inquietudine che i colpi hanno provocato nella popolazione.
 

“Questa nuova serie di furti – sottolinea il Sindaco - ha suscitato ulteriore allarme, preoccupazione ed anche frustrazione nei cittadini di quelle zone. Ricordo infatti che già nel recente passato, a seguito della recrudescenza del fenomeno dei furti nelle abitazioni, i cittadini dei quartieri Cervese Nord e Ravennate avevano manifestato quei sentimenti, promosso incontri e iniziative. Ricordo anche le assemblee di informazione promosse dall’Amministrazione Comunale e dai Quartieri, con l’intervento attivo delle forze dell’ordine e, ancor più, le attività di maggior controllo del territorio già messe in campo dalle diverse forze di polizia”.
 

“Tuttavia – aggiunge il Sindaco - il fenomeno dei furti, pur contrastato e colpito con indagini e arresti, continua ad essere purtroppo ben presente. Non può dunque essere abbassata la guardia. Ritengo che alla forte preoccupazione dei cittadini, non certo solo di quelle località, occorra dare risposte da parte di tutte le istituzioni e chiedo alla Polizia di Stato e all’Arma dei Carabinieri di rafforzare l’azione di indagine e di repressione del fenomeno, al fine di contrastare la criminalità e garantire la sicurezza dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento