Morto dopo la puntura di una vespa: fissata la data dei funerali

Un dramma a cui ancora in paese si fa fatica a credere la morte di Eliseo Tana, 64enne deceduto mercoledì pomeriggio dopo essere stato punto da un imenottero

Un dramma a cui ancora in paese si fa fatica a credere. La morte di Eliseo Tana, 64enne deceduto mercoledì pomeriggio dopo essere stato punto da un imenottero (ordine d'insetti a cui appartengono api e vespe), ha sconvolto tutta Savignano. L'uomo era infatti molto conosciuto per essere uno dei tre gestori - insieme al fratello Learco e alla sorella Tesaura - di un'azienda di frutta e verdura nel mercato ortofrutticolo sulla via Emilia.

I funerali di Eliseo si terranno nella Chiesa di Castelvecchio venerdì pomeriggio alle 16.30. Per volontà del defunto non fiori ma opere di bene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento