rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

In cantiere i progetti strategici del Pnrr, ecco la nuova dirigente del settore "Governo del Territorio"

Si tratta dell'Ingegnere Paola Sabbatini, prende il posto dell'Architetto Emanuela Antoniacci. La novità ai vertici dirigenziali del Comune

È Paola Sabbatini la nuova Dirigente del settore comunale “Governo del territorio”. Restando a capo del Settore per i prossimi tre anni, Sabbatini dovrà occuparsi della direzione e del controllo della pianificazione, gestione e monitoraggio degli usi e delle trasformazioni del territorio, con particolare riferimento all’attuazione del nuovo Piano Urbanistico Generale (PUG), in coordinamento e sinergia con gli altri strumenti che attengono alla gestione del territorio.

Co-progettazione e rigenerazione dell’area della Stazione; gestione del processo di progettazione definitiva ed esecutiva di “Abitare sociale Cesena: riuso e rigenerazione di palazzo Roverella”; e costruzione del nuovo Ospedale, con riferimento particolare alla gestione del procedimento di approvazione del progetto. Sono questi i principali temi di cui dovrà occuparsi la nuova Dirigente nel corso del triennio 2023-2025. “Diamo il benvenuto – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – alla dottoressa Paola Sabbatini, dal 2013 già responsabile di Posizione Organizzativa dello Sportello unico di Edilizia e del coordinamento del Servizio Attuazione urbanistica del Settore Governo del Territorio. Sabbatini assume questo nuovo incarico dirigenziale in un momento importante e di estremo impegno per noi, caratterizzato da progetti strategici che cambieranno il volto della nostra città, penso ai progetti finanziati dal PNRR ma anche al futuro ospedale di Cesena, avviati dall’attuale dirigente Emanuela Antoniacci, che andrà in pensione il 25 dicembre”.

“A questo proposito – prosegue il Sindaco – a nome dell’Amministrazione Comunale ringrazio la dottoressa Antoniacci, una colonna portante di questo Ente che in questi quindici anni ha rappresentato un punto di riferimento per l’intero Settore e per i tecnici che si interfacciano con il nostro Ente. Nel corso dei suoi anni di lavoro a Cesena, Antoniacci ha dimostrato di possedere una profondissima competenza e conoscenza degli strumenti, anche di quelli normativi, grande abnegazione e dedizione al lavoro, e una fermezza e una rettitudine morale davvero esemplari. Sono contento di averla conosciuta: resterà per tutti noi un elemento di grande esempio”.

“Ringrazio questa Amministrazione comunale – commenta la Dirigente Antoniacci – per avermi consentito in questi anni di esprimere qualcosa che per tanto tempo non ero riuscita a tirare fuori. Grazie per avermi dato la possibilità di esprimere questo bagaglio che ho acquisito nel corso degli anni e che ho sempre messo a servizio della mia città”.

Paola Sabbatini, laureata in Ingegneria Civile sezione Edile presso la facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Bologna, con Master universitario di I livello in “City management” e un’alta formazione in “Energetica degli Edifici” conseguito sempre presso l’Università di Bologna, vanta una lunghissima esperienza professionale sia come libero professionista che come dipendente pubblico, soprattutto in relazione alla progettazione, architettonica ed esecutiva, di edilizia prevalentemente residenziale.  Dopo aver collaborato a non pochi progetti in tutta Italia, dal 2010 fa parte dell’organico del Comune di Cesena e dal 2013 è Responsabile di posizione organizzativa del Servizio Tecnico Sportello Unico – Settore Governo del Territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cantiere i progetti strategici del Pnrr, ecco la nuova dirigente del settore "Governo del Territorio"

CesenaToday è in caricamento