E45, tutto pronto per il Tavolo pubblico sull'emergenza: invitati ministri e parlamentari

L'appuntamento per l'incontro pubblico promosso dai sindaci della Valle del Savio, è in piazza Martiri, a San Piero in Bagno

E’ tutto pronto per la riunione in forma pubblica e aperta del Tavolo Emergenza E45, convocata per sabato, alle ore 11, nella piazza Martiri di San Piero in Bagno. L’iniziativa è stata promossa per esprimere, nella forma più partecipata possibile, tutta la preoccupazione degli enti, delle imprese, dei residenti del territorio per il protrarsi della difficilissima situazione provocata dall’interruzione del traffico sulla superstrada a causa della chiusura del viadotto Puleto, tre mesi fa, e delle risposte finora mancate per dare sostegno a famiglie e imprese colpite dalle difficoltà.

I ‘lavori’ del Tavolo saranno aperti dagli interventi introduttivi a cura della Giunta dell’Unione Valle Savio e cioè i sindaci di Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto. Dopo di loro, il microfono sarà lasciato a disposizione di chiunque lo richiederà. Per ribadire l’ufficialità del momento, tutti i Sindaci presenti (provenienti dall'intera Romagna, ma sono previste anche delegazioni dall'Umbria e dalla Toscana) indosseranno la fascia tricolore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già giovedì i primi cittadini della Valle del Savio hanno auspicato la massima partecipazione da parte di tutte le realtà coinvolte e dei cittadini, specificando che sarà bene accetta la presenza di bandiere e striscioni in rappresentanza delle associazioni e dei sindacati componenti il Tavolo (Cgil, Cisl e Uil, Confesercenti Cesenate, Confartigianato, Cna, Confcommercio, Legacoop Romagna, Confcooperative Forlì-Cesena, Confindustria Forlì-Cesena, Cia Romagna, Confagricoltura, Coldiretti, Rete Pmi Romagna e Camera di Commercio della Romagna). Invece, non ci sarà posto per  bandiere, striscioni o cartelli di Partito. Ai lavori del Tavolo, sono stati invitati anche i Ministri competenti, i vertici di Anas, i Parlamentari e i Consiglieri regionali eletti in Romagna, oltre che, naturalmente, tutti i consiglieri dei Comuni coinvolti dall’emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento