E45 preferita per gli esordi nord-sud: traffico aumentato del 31%

Con l'estate aumenta il traffico sulla rete stradale in tutt'Italia, ma quest'anno gli spostamenti sono stati superiori anche a quelli dello scorso anno

Con l'estate aumenta il traffico sulla rete stradale in tutt'Italia, ma quest'anno gli spostamenti sono stati superiori anche a quelli dello scorso anno. Dai rilievi dell'Anas emerge che anche l'E45 è tra le strade ad aver aumentato maggiormente il suo traffico nei mesi più caldi, essendo una delle direttrici nord-sud di maggior rilevanza. 
 
In generale il traffico risulta in crescita a luglio 2017 sulla rete stradale e autostradale di oltre 26 mila km gestita da Anas. L’Indice di Mobilità Rilevata (IMR) dell’Osservatorio del Traffico ha infatti registrato un incremento sui veicoli totali del 5% a confronto con giugno 2017 e del 2% con luglio 2016. Analizzando i dati delle macro-aree, il tasso di aumento dei veicoli totali è così distribuito: paragonato con il mese precedente, luglio sale del 2% al Nord e del 3% al Centro. Spiccano le regioni del Meridione e le due isole maggiori principalmente per la mobilità estiva: il Sud e la Sardegna totalizzano un + 8%, mentre la Sicilia sale al 10%.
 
Tra le arteria più percorse viene indicata anche l'E45: sulla strada statale 3bis “Tiberina”, tra Umbria e Romagna, il traffico ha avuto un sostanziale incremento del 31,4% in provincia di Forlì-Cesena, passando dagli 11.200 ai 14.600 veicoli; del 9,7% in provincia di Terni, dai 24.000 ai 26.300; del 7,6% in provincia di Perugia, dai 44.200 ai 47.550.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento